Calcio> Consalvo, Garzina e il “nuovo” gruppo Esordienti 2007: “Pronti per l’agonistica”

Roma – Il prossimo anno entreranno nel “mondo” del settore giovanile agonistico. Gli Esordienti 2007 del Consalvo stanno continuando il loro percorso di crescita sotto la guida di mister Fabio Garzina che già l’anno passato li aveva allenati. “In realtà è un gruppo molto diverso rispetto alla scorsa stagione – rimarca il tecnico – Alcuni ragazzi hanno scelto di accasarsi altrove e infatti all’inizio c’era un po’ di preoccupazione sulla possibilità di riformare una squadra in questa categoria. I dubbi si sono presto svaniti e nel corso del tempo il numero di ragazzi della rosa è cresciuto notevolmente tanto che ora abbiamo addirittura iscritto due squadre nella fase primaverile dell’attività federale: un gruppo composto da soli 2007 che seguirò in prima persona anche durante le gare e un altro formato da alcuni 2007 e da altri 2008 che verrà guidato in partita da Emiliano Sangiovanni. L’intento è quello di dare a questi ragazzi il maggior spazio possibile”. Nel finale di stagione, poi, scatteranno le prime prove di calcio a undici: “Il salto nell’agonistica è un’incognita per tutti – dice Garzina che viene coadiuvato da mister Giovanni Pili D’Ottavio nella gestione del gruppo Esordienti 2007 – Dal punto di vista tecnico ci sono delle lacune su cui lavorare, ma i ragazzi si impegnano tanto e mostrano voglia di migliorare. Inoltre si è formato uno spirito di gruppo forte, anche più compatto rispetto a quello della passata stagione”. Garzina e il Consalvo hanno messo in campo alcune idee per “agevolare” l’ormai prossimo salto nell’agonistica di questi ragazzi: “Già dall’inizio del 2020 alcuni elementi del nostro gruppo hanno cominciato ad allenarsi e ad essere convocati con l’Under 14 di mister Emanuele Aiuto che ieri, per la prima volta, ha allenato la totalità dei miei ragazzi come si fa per un normale gruppo agonistico. Vogliamo cominciare a far capire loro quali sono le novità nei sistemi di lavoro a cui si dovranno abituare nei prossimi mesi”. Garzina, invece, non ha nessuna intenzione di fare il “salto” nell’agonistica: “A me è sempre piaciuto lavorare coi ragazzi della Scuola calcio dove non c’è la “pressione” del risultato a ogni costo e dove si cerca di far capire l’importanza del concetto di sport a tutto tondo”.


Area Comunicazione Consalvo calcio

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania