Scherma> Fusano e il rapporto col club tuscolano: “Un modo per aiutare i ragazzi a crescere”

Frascati (Rm) – E’ sempre più forte il rapporto del Frascati Scherma col gruppo Maury’s. A parlarne, nel corso dell’ultima diretta sulla pagina Facebook ufficiale del club tuscolano, sono stati il presidente Paolo Molinari, il suo vice Massimo Tocci e il patron di Maury’s Mauro Fusano che ha cominciato col presentare la sua azienda: “Una realtà in costante crescita dal lontano 1982 quando aprimmo il primo punto vendita da meno di cinquanta metri quadrati, poi piano piano ci siamo “allargati” fino ai 95 punti vendita attuali sparsi in tutta Italia e ora già è in progettazione lo “sbarco” fuori dai confini nazionali. Il Covid ci ha condizionato per un paio di mesi per tutta una serie di paletti che erano stati messi, ma tutto sommato è andata abbastanza bene e ora pare che siamo fuori dal tunnel. La nostra azienda conta su circa 1500 dipendenti interni più 200 collaboratori esterni, ma la portiamo avanti ancora con una forte impronta familiare”. Fusano ha poi parlato della sua famiglia e dei rapporti della sua azienda con lo sport: “Ho due figlie: Alessia ha 35 anni, lavora con me e non è mai stata interessata allo sport. Giada, invece, ha 16 anni ed è molto impegnata nello sport: ha fatto soprattutto pattinaggio ed equitazione, ma mai scherma nonostante qualche mio suggerimento. Io? Faccio un po’ di tennis al mattino presto, prima di andare in ufficio. Come gruppo Maury’s abbiamo un rapporto pluriennale anche con due squadre di pallavolo nel viterbese. In generale credo che questo rappresenti il nostro modo di aiutare i giovani che così hanno maggiore possibilità di crescere. Il prossimo obiettivo dell’azienda? Un fondo potrebbe essere interessato all’acquisizione e quindi dovremo fare delle importanti valutazioni…”.
Il rapporto tra il Frascati Scherma e Maury’s è nato soprattutto in virtù del legame tra Mauro Fusano e l’attuale vice-presidente tuscolano Massimo Tocci: “Eravamo vicini di casa e ci conosciamo ormai da tempo, i nostri figli minori sono coetanei e si frequentavano. E’ un bell’abbinamento quello tra la società più forte d’Italia e l’azienda nazionale leader nel settore dei casalinghi, dei giocattoli e dei generi di largo consumo. Comunque nulla viene per caso, Mauro è un uomo che lavora in maniera incessante e fa una vita molto dura: merita tutto il successo che ha”.
La chiusura è affidata al presidente Paolo Molinari: “Ringrazio Mauro e tutto il suo gruppo perché i nostri successi sono legati anche all’aiuto che ci danno aziende come la sua, non è facile avere questa continuità con uno sponsor in ambito sportivo. Ne approfitto per invitarlo a Tokyo alle Olimpiadi, così avremo modo di passare qualche ora insieme”.

Area comunicazione Asd Frascati Scherma

www.frascatischerma.it

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania