Sabato 26 a Montesilvano (Pe) l’Assemblea Libertas.

Enzo Corso sfida il Presidente uscente Luigi Musacchia

E’ arrivato nell’Ente di Promozione Libertas, uno dei più antichi del nostro paese, il momento cruciale della sfida tra Enzo Corso, stimato ed affermato dirigente sportivo sceso in campo per rinnovare la Libertas e lo storico Presidente Luigi Musacchia che sta terminando il suo 5^ mandato dopo un lungo ventennio iniziato nel 2000. Una sfida condotta da entrambi i protagonisti con grande sportività e Fair Play, frutto di una stima reciproca consolidata negli anni.
La principale differenza è nella proposta di stile di gestione: quello di Luigi Musacchia consolidato nel tempo e molto verticistico e quello di Enzo Corso che si ispira ad un management sportivo come coordinatore di una “squadra” di dirigenti impegnati, ognuno per le proprie caratteristiche e competenze nella gestione dello storico Ente fondato nel 1945 da Alcide De Gasperi .
Una voglia di rinnovare ed innovare proposta da Enzo Corso e dalla sua squadra di candidati, per far risalire nelle “classifiche“ degli EPS la Libertas dal nono posto in cui si trova al momento, con un trend negativo che non può far perdere ulteriore tempo alla dirigenza.
Rivalutazione delle strutture territoriali , nuovi servizi per le Asd , programmi di attività sportiva più ampi, progetti nel terzo settore di maggior peso : queste le azioni da mettere in campo, secondo Enzo Corso nel suo programma pubblicato sui social . “La candidatura è nata a luglio dopo la pressione di alcuni Presidenti Regionali. ” dichiara Enzo Corso” la squadra è cresciuta sulle idee comuni e sulla voglia di riportare in alto la Libertas. Già due anni fa eravamo “andati in sofferenza” e la maggioranza dei consiglieri nazionali aveva chiesto con urgenza alcuni cambiamenti di gestione ma, dopo mesi di relazioni e di proposte con la presidenza, di fatto, non è cambiato nulla. Molti dei protagonisti di quelle proposte hanno lavorato per la mia candidatura ed i punti programmatici . Ora sono tra i candidati nella nostra squadra il vice presidente Bellomi , i consiglieri Benati, Dalia, Rago, Danesi, Marro, cui si sono aggiunti il decano Enzo Bonin e la componente femminile con Sandra Barbieri, Giulia Candelori e Franca Bolognin. Peraltro, hanno contribuito alla stesura del programma, senza candidarsi, altri validissimi quadri Libertas come Luciano Cremonesi, Ivo Neri, Edoardo Muzzin, Luciano Morri, Filippo Vagnoni, Enrica Lanza e Fulvio Martinetti e molti altri dirigenti che lavorano sul territorio.
Sono molto soddisfatto del lavoro fatto in questi soli due mesi e sono convinto che, anche grazie alla presenza di tanti dirigenti che rappresentano la continuità con il passato, il nostro Ente possa spiccare il volo, pur in uno scenario difficile, contando sull’orgoglio e la passione degli uomini e delle donne Libertas consapevoli delle nostre tradizioni e sicuramente in grado di apprezzare e scegliere la nostra proposta che ci porterà tutti insieme verso il domani “
L’appuntamento è per le 9.00 di sabato 26 settembre al Centro Congressi del Grand Hotel Adriatico di Montesilvano

Nelle foto : Enzo Corso e Luigi Musacchia ad una manifestazione ad Ostia

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania