Rugby> Fiamme Oro: scelto il XV per il match con il Colorno

Roma – Quinta giornata e terzo match per le Fiamme nel “Peroni Top10” 2020/21 che, sabato 5 dicembre alle 14 al CPO “Giulio Onesti” dell’Acqua Acetosa, se la vedranno con l’HBS Colorno.

Un solo precedente in questa stagione, senza contare l’amichevole preseason, tra le due squadre in Coppa Italia lo scorso ottobre in terra emiliana, con il XV della Polizia di Stato che vinse il match 22 a 16.

Fiamme e Colorno si trovano attualmente a pari punti in classifica, con due partite giocate a testa e un bilancio, per entrambe, di una vittoria e una sconfitta.

I Cremisi, dopo il rinvio del match casalingo previsto per la IV giornata con il Petrarca, arrivano alla partita con il Colorno intenzionati a riscattare la sconfitta subita a Calvisano lo scorso 21 novembre, caratterizzata dai troppi errori commessi Fiamme che hanno consegnato la vittoria ai padroni di casa.

Disciplina e creazione di gioco sono stati i punti principali ai quali sono stati dedicati gran parte degli allenamenti delle ultime due settimane, proprio in vista del match con il Colorno che, nell’ultima giornata giocata, ha portato a casa un’ampia vittoria con i Lyons Piacenza.

«Nelle ultime volte che abbiamo incontrato il Colorno, in amichevole e in Coppa Italia, i biancorossi sono riusciti a crearci non poche difficoltà – ha dichiarato l’allenatore cremisi Craig Green – Per sabato non mi aspetto nulla di diverso da parte dei nostri avversari: noi conosciamo bene loro e loro conoscono bene noi. Abbiamo approfittato di queste due settimane per cercare di mettere a posto gran parte delle cose che non sono andate bene a Calvisano e sabato mi auguro di vedere i risultati del lavoro che abbiamo svolto».

Qualche problema di formazione per coach Green che, tra infortunati, giocatori convocati in franchigia e in Nazionale, si ritrova con una rosa abbastanza ristretta: in prima linea ci saranno dal primo minuto Niccolò Zago e Matteo Nocera (rientrante dalle Zebre) a piloni, insieme ad Amar Kudin tallonatore; confermate in blocco la seconda linea (Ugo D’Onofrio e capitan Emiliano Caffini) e la terza (Andrea De Marchi, Andrea Faccenna e Matteo Cornelli), mentre a mediano di mischia torna titolare Simone Marinaro, con Filippo Di Marco a numero 10; prima partita da titolare anche per Marcello Angelini, schierato a centro insieme a Matteo Gabbianelli; infine, il triangolo allargato sarà composto dalle due ali, Alessandro Forcucci e Alessio Guardiano, e da Ignacio Spinelli a estremo. In panchina siederanno Niccolò Taddia (in ballottaggio con Alain Moriconi), Leonardo Mariottini, Alessandro Vannozzi, Roberto Tenga, Andrea Angelone, Lorenzo Masato, Ludovico Vaccari e Cristian Lai (in dubbio fino all’ultimo con Alessio Crea).

Arbitrerà l’incontro il fischietto lombardo Vedovelli, insieme agli assistenti, Spadoni e Rosella, e al quarto uomo, Meo.

La probabile formazione

Spinelli; Guardiano, Gabbianelli, Angelini, Forcucci; Di Marco, Marinaro; Cornelli, Faccenna, De Marchi; Caffini (cap.), D’Onofrio; Nocera, Kudin, Zago

A disposizione: Taddia/Moriconi, Mariottini, Vannozzi, Tenga, Angelone, Masato, Vaccari, Lai/Crea

4 dicembre 2020

Cristiano Morabito – Responsabile Comunicazione Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania