Pallanuoto> La Lazio gioca da grande, ma vince Ortigia

I biancocelesti con tanti giovani mettono in difficoltà i siciliani, che alla fine vincono ribaltando il risultato nell’ultimo periodo (7-11). Sebastianutti: “Orgoglioso di questa squadra”. Debutto per Tarquini, Vitale e Nenni: “Che emozione” . La partita in differita su Lazio Style. Al via la campagna Sbulloniamoci

La Lazio gioca una grande partita, ma alla fine si deve arrendere all’Ortigia. Al Foro Italico finisce 11-7 per i siciliani per il girone C, dopo che le aquile avevano terminato in vantaggio il terzo tempo. In vasca una formazione con tanti giovani e rimaneggiata dalle assenze di Colosimo, Giorgi e Leporale. Negli ultimi otto minuti, i siciliani hanno rimontato il risultato e ottenuto i tre punti. I biancocelesti, secondi nel girone, si giocano il loro futuro all’ultima partita contro il Palermo.

Prima dell’inizio della gara gli atleti biancocelesti hanno indossato la T-shirt dedicata all’iniziativa SBULLONIAMOCI nell’ambito della campagna di sensibilizzazione che culminerà con la GIORNATA NAZIONALE CONTRO IL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO del 7 febbraio 2021.

L’Ortigia passa in vantaggio dopo due minuti con Napolitano, immediato il pareggio biancoceleste con Marini. I ragazzi di Claudio Sebastianutti tornano in vantaggio grazie al gol di Maddaluno, poi volano con le reti di Vitale e Caponero, in mezzo il gol di Rossi (4-2). Nel secondo tempo inizia a uscire fuori l’Ortigia. Gallo accorcia le distanze, poi Narciso riporta la Lazio sul + 2, ma nel finale gli ospiti riescono ad ottenere il pareggio grazie a una doppietta di Napolitano (5-5). Nel terzo periodo la Lazio tiene e resta avanti con i gol di Vitale e Maddaluno, per l’Ortigia ancora Rossi (7-6). Nell’ultimo tempo Napolitano pareggia subito, la Lazio cala e i siciliani dilagano con i centri di Giaccoppo (due volte), Rossi e Vidovic (7-11). Nel finale Sebastianutti regala una gioia ai giovanissimi Francesco Tarquini, Davide Vitale ed Angelo Nenni che entrano in vasca e debuttano in A1.

Il tecnico sul piano vasca, Claudio Sebastianutti: “Sono estremamente soddisfatto dell’approccio dei ragazzi. Hanno trovato subito i tempi giusti. Nonostante alcuni errori individuali, sono riusciti a mettere in difficoltà Ortigia. Sono felice, ma rammaricato perchè se non avessi avuto tante assenze avrei potuto contare su maggiore ossigeno in panchina. In questi momenti di difficoltà generale, ci sono tanti ragazzi che si impegnano e si fanno trovare pronti. Giocarsi l’accesso fino all’ultimo al girone playoff è una grande opportunità e mi rende orgoglioso. Ci crediamo molto alla qualificazione, è un’occasione da prendere al volo. Sarebbe per la società un piazzamento storico”.

Il giocatore della Lazio Nuoto, Davide Vitale: “Una bella partita, per me essere entrato in vasca è stata una grande iniezione di fiducia. Sono molto emozionato. Ringrazio il mister, la società e le famiglie che ci seguono sempre. Con l’Ortigia è stata una gara molto tirata, peccato per il finale”.

Il giocatore della Lazio Nuoto, Angelo Nenni: “Ringrazio tutti i tecnici che stanno seguendo la mia crescita. Debuttare in A1 era il mio obiettivo da quando sono arrivato alla Lazio. Spero ci saranno altre convocazioni per potermi mettere in mostra”.

LA LAZIO IN TV – Grazie alla collaborazione con la Lazio Calcio, la partita tra S.S. Lazio e CC Ortigia sarà trasmessa su Lazio Style (canale 233 del bouquet di Sky) lunedì 18 gennaio alle 21. La gara verrà trasmessa in streaming, basterà collegarsi 10 minuti prima del fischio d’inizio sulla pagina Facebook della Lazio Nuoto.

SS LAZIO NUOTO-CC ORTIGIA 7-11
SS LAZIO NUOTO: Soro, Ferrante, Nenni, Vitale D., Vitale A. 2, Marini 1, Caponero 1, Antonucci, Tarquini , Narciso 1, Maddaluno 2, Provenziani, Moscardelli. All. Sebastianutti
CC ORTIGIA: Tempesti, Cassia, Abela, Rocchi, Di Luciano, Ferrero, Giacoppo 2, Gallo 1, Mirarchi, Rossi 3, Vidovic 1, Napolitano 4, Piccionetti. All. Piccardo
Arbitri: Castagnola e Paoletti
Note

Parziali: 4-2 1-3 2-1 0-5 Superiorità numeriche: Lazio 5/11 e Ortigia 4/8 + due rigori realizzati. Uscito per limite di falli Marini (L) nel quarto tempo

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania