Basket> Forlì concreta non fa sconti a Latina

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket sul parquet del PalaBianchini si arrende alla forza della capolista Unieuro Forlì, pur trovando la forza di reagire, dopo una partenza a basso ritmo. La concretezza, l’esperienza, la solidità e il roster di assoluto spessore della compagine romagnola hanno avuto la meglio sulla formazione nerazzurra che deve, però, guardare subito avanti e concentrarsi sul prosieguo del campionato e sulle prossime partite.

I tabellini: Benacquista Assicurazioni Latina Basket vs Unieuro Forlì 53-70 (7-13, 19-32, 36-46).

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Benetti 8, Lewis 10, Hajrovic, Piccone 7, Passera 9, Mouaha 6, Baldasso 2, Bisconti 2, Raucci 3, Gilbeck 6. Coach Gramenzi. Vice Di Manno. Vice Di Francesco.

Unieuro Forlì: Rush 10, Giachetti 2, Campori 4, Natali n.e., Bolpin 14, Landi 13, Dilas 3, Ndour, Rodriguez 7, Bruttini 6, Roderick 11. Coach Dell’Agnello. Vice Nanni.

Statistiche: Latina tiri da 2 26% (9/34) tiri da 3 24% (6/25) tiri liberi 85% (17/20) Forlì tiri da 2 40% (16/40) tiri da 3 35% (7/20) tiri liberi 81% (17/21.

Arbitri dell’incontro: Dionisi Alessio di Fabriano (AN), Tarascio Sebastiano di Priolo Gargallo (SR), De Biase Stefano di Udine.

La partita – Parte forte la formazione ospite che (0-5 al 1′), rispondono Lewis e Benetti per il 5 pari al 3′. Forlì rimette la testa avanti (5-7) ma il ritmo in campo non è particolarmente alto. Al 6′ entrambe le squadre effettuano i primi cambi, ma è ancora il team romagnolo ad andare a segno (5-9). Al 7′ l’Unieuro è avanti 5-11. Time-out per la Benacquista. Il gioco riprende, Forlì gestisce il proprio vantaggio, mentre Latina è sfortunata in alcune conclusioni. Il quarto va in archivio sul 7-13.

In avvio di seconda frazione i nerazzurri provano a rimanere in scia (11-17 al 12′) con i canestri di Raucci e Passera e la buona difesa del collettivo. La Benacquista fatica, ma riesce a tenere testa alla capolista (12-19 al 14′). Coach Gramenzi continua a ruotare i suoi uomini schierando anche i più giovani Hajrovic e Piccone ed è quest’ultimo a trovare anche la via del canestro per il 14-21 al 16′. Gli ospiti allungano sul + 10, mentre i pontini non riescono ad attaccare con fluidità. Al 18′ sul 14-24 è coach Dell’Agnello a chiamare time-out. Al rientro sul rettangolo di gioco Bolpin punisce la difesa nerazzurra dall’arco (14-27) risponde per le rime Lewis, ma è pronta la nuova replica ospite e al 19′ il punteggio è sul 17-30. Con 38″ sul cronometro Bisconti mette a segno i due liberi del 19-30. Sul fronte opposto, sempre dalla lunetta, altrettanto preciso Bolpin (19-32 a 26″ dalla sirena). Time-out per Latina. Si torna in campo, i nerazzurri non concretizzano il proprio possesso, nemmeno Giachetti sull’ultimo tiro a fil di sirena e si va negli spogliatoi sul 19-32.

rientro dal riposo lungo, i romagnoli sono i primi a centrare la retina (19-34). I nerazzurri sono sfortunati nelle conclusioni, ne approfittano gli avversari per incrementare il divario (19-36 al 22′). Latina cerca di reagire con Passera e Lewis (23-38 al 23′). Gilbeck subisce fallo antisportivo da Roderick e concretizza i due liberi che valgono il 25-38 al 24′. La Benacquista è concentrata, assist di Baldasso, tripla di Lewis e i nerazzurri tornano sul -10 (28-38 a 5:18″ dal termine del periodo). Time out Forlì. Si torna sul parquet, i padroni di casa cercano di alzare il ritmo, ma gli ospiti non si fanno sorprendere (30-44 al 26′). I nerazzurri, per quanto sfortunati al tiro, cercano di non far allontanare troppo gli avversari e di ricucire parte del divario con i canestri dalla lunga distanza di Passera e Piccone (36-44 al 27′). Latina difende strenuamente, sul fallo di Mouaha Rodriguez concretizza i liberi del nuovo +10 (36-46). Il tiro di Piccone a fil di sirena non va a segno e il terzo quarto si conclude sul 36-46.

In apertura di ultima frazione la Benacquista entra in campo carica e concentrata (40-48 al 31′). Forlì allunga nuovamente sul +10 (40-50 al 32′) i latinensi non photo5774085412506154169demordono, ma in alcuni momenti è l’esperienza degli avversari a prevalere (40-52 a 6:22″ dal termine). Time-out coach Gramenzi. Si torna sul rettangolo di gioco, gli ospiti applicano una difesa energica e a 5:33″ dalla fine della gara esauriscono il bonus. Benetti concretizza un libero e smuove il punteggio dei suoi (41-52) nell’area opposta anche Bolpin fa un viaggio in lunetta e ne mette a segno due (41-54 al 35′). Il ritmo del match è frammentato dai viaggi in lunetta (43-54), ma le due triple di Roderick intervallate dal canestro dal pitturato di Gilbeck movimentano le azioni (45-60 al 36′). Roderick continua a trascinare Forlì anche a cronometro fermo, i nerazzurri per quanto provino a resistere faticano a tenere il passo (45-64 a 3:17″). Time-out coach Gramenzi. Il gioco riprende, l’Unieuro gestisce il proprio vantaggio e conclude la gara con il risultato di 53-70.

Donatella Schirra
Ufficio Stampa
Benacquista Assicurazioni Latina Basket

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania