De Anna e Vaccari uniscono le forze nella corsa alla Federazione Italiana Rugby

Elio De Anna e Paolo Vaccari hanno deciso di unire le loro forze e le loro competenze per la creazione della migliore squadra dirigenziale per il prossimo quadriennio.

Dall’inizio delle rispettive campagne, i programmi elettorali di Elio e di Paolo hanno visto importanti punti di convergenza su una visione programmatica volta al rilancio del sistema rugby italiano e al suo sviluppo sulle basi di una rinnovata coesione e unità.

Elio De Anna: “sono contento di avere preso una strada comune insieme a Paolo, che stimo molto come persona e come dirigente sportivo. Sono sicuro che Paolo e la squadra, che costruiremo insieme, potranno rappresentare la migliore proposta possibile verso la soluzione degli attuali problemi del rugby italiano. Abbiamo avuto interessanti scambi di idee e di opinioni con Paolo e con altri esponenti di Rugby2030 e abbiamo potuto constatare quanto fossero vicine le nostre visioni e strategie, indirizzate verso un cammino di crescita e di unità per il rugby italiano. Paolo, ne sono certo, sarà un ottimo Presidente, alla guida di una squadra che unisce le competenze e il coraggio necessari per intraprendere un importante e necessario percorso di cambiamento”.

Paolo Vaccari: “sono felice che Elio abbia deciso di sposare la nostra visione e di unire i suoi sforzi al nostro importante progetto di crescita del rugby italiano. La sua esperienza e visione portano, indubbiamente, un importante valore aggiunto alla nostra proposta. Oggi, più che mai, è fondamentale creare unione nel rugby italiano e lavorare tutti insieme, con positività e tanto impegno, per cambiare marcia e tornare a crescere, alla velocità della altre Union europee”.

Nella squadra di Rugby2030 entreranno, come candidati consiglieri, Mauro Bergamasco, in quota giocatori e Albertina Carrara, in quota dirigenti.

Mauro è un campione di rugby conosciuto e affermato a livello nazionale e internazionale. In carriera, come terza linea ala, ha vinto due scudetti col Benetton Treviso e due campionati francesi con lo Stade Français; 106 volte internazionale per l’Italia dal 1998 al 2015, ha preso parte a cinque edizioni della Coppa del Mondo di rugby. Mauro è laureato in Scienze Motorie.

Albertina è una capace e apprezzata dirigente della Bassa Bresciana Rugby. Molto attiva a livello societario, ha conseguito ben tre lauree, conosce in profondità gli aspetti del rugby di base, sia sotto il profilo del reclutamento che della sostenibilità finanziaria.

Paolo Vaccari: “siamo orgogliosi del fatto che Mauro e Albertina si siano aggiunti alla nostra squadra e siamo fiduciosi che apporteranno un’ulteriore crescita di competenze e professionalità. Ringrazio tutte le persone che stanno supportando Rugby2030 in questa avvincente sfida. Sentiamo il sostengo e il supporto di tante persone splendide, che lavorano ogni giorno per la crescita del rugby italiano. Siamo coscienti dell’importante responsabilità che ci aspetta, qualora fossimo eletti.”

Per maggiori informazioni potete visitare:
• Sito Internet RUGBY2030
• Pagina Facebook RUGBY2030
• Canale Youtube RUGBY2030

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania