Rugby> La formazione delle Fiamme per la sfida con Viadana

Roma – Prosegue il campionato a singhiozzo per le Fiamme che, dopo il rinvio del match con il Colorno di domenica scorsa a causa di alcuni casi Covid nella squadra emiliana, sabato 27 febbraio alle 15 tornano in campo sul terreno del “Giulio Onesti”, per la 15^ giornata del “Peroni TOP10”, con il Rugby Viadana 1970.

Esattamente un mese fa le due squadre si incontrarono allo “Zaffanella” e in terra mantovana furono i padroni di casa ad avere la meglio in un match piacevole da vedere, ma che alla fine vide le Fiamme uscire dal campo con un pesante 24 a 7 sulle spalle.

Per il XV della Polizia di Stato quella di sabato, penultimo match casalingo della stagione, sarà una partita importante sia per smuovere una classifica che lo vede relegato, con 23 punti, nelle retrovie del campionato, sia per mostrare i progressi fatti nelle ultime settimane di allenamento contro una squadra che nel gioco palla in mano ha il suo forte, così come conferma coach Craig Green: «All’andata il Viadana con il suo gioco non ci ha concesso tanti palloni e quella fu la chiave di un match che ci portò ad una sconfitta abbastanza pesante. In queste settimane abbiamo studiato come contrastare il gioco dei mantovani e credo che sabato riusciremo a creare più azioni per andare a punti».

Questo il XV scelto da Craig Green e dal suo staff che vedrà finalmente il rientro in campo di capitan Filippo Cristiano, fermo dal gennaio scorso a causa di un infortunio: il terzetto di prima linea sarà composto da Niccolò Zago, Alain Moriconi e George Iacob; in seconda torna la coppia formata da Davide Fragnito e Cristian Stoian, mentre in terza sarà la volta di Ugo D’Onofrio, Filippo Cristiano ed Emiliano Caffini; Simone Marinaro e Filippo Di Marco saranno in cabina di regia; la linea dei trequarti sarà completata dai due centri, Alessandro Forcucci e Ludovico Vaccari, e dal triangolo allargato che sarà composto dalle due ali, Cristian Lai e Simone Cornelli, e dall’estremo, Maicol Azzolini. In panchina andranno Amar Kudin, Roberto Tenga, Alessandro Vannozzi, Andrea Angelone, Andrea Faccenna, Alessandro Fusco (Lorenzo Masato), Arturo Fusari e Alessio Guardiano.

Arbitrerà l’incontro il fischietto lecchese Trentin, con i due assistenti, Angelucci e Munarini, e il quarto uomo, Liccardi.

La probabile formazione

Azzolini; Cornelli S., Vaccari, Forcucci, Lai; Di Marco, Marinaro; Caffini, Cristiano (cap.), D’Onofrio; Stoian, Fragnito; Iacob, Moriconi, Zago

A disposizione: Kudin, Tenga, Vannozzi, Angelone, Faccenna, Fusco (Masato), Fusari, Guardiano

26 marzo 2021

Cristiano Morabito – Responsabile Comunicazione Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania