Ciclismo> Cantina Boccafosca: inedita location e nuova logistica per il Memorial Giancarlo Ceccacci di ciclocross

Dopo l’edizione non disputata lo scorso anno a causa dell’emergenza Covid-19, a Pianello d’Ostra il ciclocross torna finalmente a riprendersi la scena domenica 14 novembre nelle terre del Verdicchio. Tra i vari eventi clou del periodo autunnale-invernale del ciclocross marchigiano, un posto di rilievo lo occupa sicuramente il Memorial Giancarlo Ceccacci, gara appartenente al circuito Adriatico Cross Tour e per la validità di campionato regionale FCI Marche per agonisti e amatori.

Portati avanti dal Gruppo Sportivo Pianello, i preparativi sono a buon punto, a testimonianza di come la manifestazione si sia sempre più affermata e radicata nel territorio per un appuntamento irrinunciabile per i praticanti di questa disciplina.

In una veste del tutto nuova si presenta questa sesta edizione a cominciare dalla location: la Cantina Boccafosca (20 chilometri da Senigallia e a 25 dalle montagne di Arcevia) i cui vigneti si estendono su una superficie di circa 110 ettari.

L’intera struttura è alla prima esperienza in assoluto nell’accogliere una manifestazione di ciclismo dopo alcuni precedenti dedicati ai raduni dei camper e delle Ferrari. I prodotti della cantina a “chilometro zero”, tra vini e tipicità marchigiane, costituiscono la grande e cospicua parte delle premiazioni (primi tre di ogni categoria), nell’intento di lasciare un “prelibato” ricordo ai protagonisti di questa gara di ciclocross. Inoltre, l’azienda si appresta a mettere a disposizione i propri locali per gestire le operazioni preliminari (ritrovo e verifica iscrizioni) della mattinata e per le procedure anti Covid-19.

Il tracciato allestito dagli organizzatori è di 2300 metri, veloce ma non particolarmente duro con alcuni punti tecnici. Solo la partenza e l’arrivo sono su asfalto in via Santa Maria Apparve.

A sponsorizzare l’evento in toto i partner Studio Tecnico Ceccacci Lorenzo, Cingolani Bike Shop, Fertesino, Valmisa Packaging, Cantina Boccafosca, Ultraneon, MGS Electric Srl, unitamente all’amministrazione comunale di Ostra che ha concesso il patrocinio.

PROGRAMMA DOMENICA 14 NOVEMBRE

Ritrovo alle 8:00 a Pianello d’Ostra sulla strada statale 360 Arceviese presso la Cantina Boccafosca.

Verifica iscrizioni fino alle 9:30.

Riunione tecnica alle 9:45.

Prima partenza ore 10:00 juniores, donne open, donne master, master 4-5-6 over (40 minuti).

Seconda partenza ore 10:45 under 23, élite, élite sport, master 1-2-3 (60 minuti).

Terza partenza ore 12:00 esordienti-allievi uomini e donne (30 minuti).

Terza partenza bis ore 12:10 G6 uomini e donne (20 minuti).

ISCRIZIONI E MODALITA’

Per gli atleti FCI iscrizione tramite Fattore K fino alle 20:00 del 12 novembre (ID 159885). Per gli atleti tesserati con gli enti di promozione sportiva tramite http://www.adriaticocrosstour.it/iscrizione.html

ALCUNI CENNI SULLA CANTINA BOCCAFOSCA

Dalla passione per la terra e dall’entusiasmo di sette amici nasce Boccafosca, società cooperativa agricola. La sede è nelle Marche, terra di vette e di colline, una manciata di pianure e un mare sul quale sorgono località tanto straordinarie da essere protette. Questo paesaggio ospita i nostri vigneti localizzati ad un’altitudine dai 200 ai 500 metri sul livello del mare. Ciò si traduce in vini dalle peculiari caratteristiche organolettiche che ben si sposano con i diversi piatti della cucina tipica marchigiana e non. Il re dei bianchi marchigiani, e uno dei più popolari e amati d’ Italia, è il Verdicchio, prodotto a Cupramontana, considerata “la Capitale” di questo vitigno autoctono. Tra i rossi, oltre a Montepulciano e Sangiovese, di notevole rilevanza è il Lacrima di Morro d’Alba, vitigno autoctono, coltivato a Morro d’Alba e colline limitrofe. I nostri vigneti si estendono su una superficie di circa 80 ettari e i vini Boccafosca sono ottenuti esclusivamente con l’uva consegnata dai Soci, a garanzia delle caratteristiche e dell’origine del prodotto. L’esposizione dei vigneti Boccafosca ai differenti fattori microclimatici presenti nella zona consente di ottenere le molteplici sfumature di gusto e di olfatto tipiche dei nostri vini. La cantina, inoltre, dispone di ottime tecnologie per la vinificazione in rosso e in bianco, nonché per l’affinamento e l’imbottigliamento dei vini nei vari formati.

Comunicato Stampa Gruppo Sportivo Pianello

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania