Rugby> Reggio Emilia amara per le Fiamme Oro

Reggio Emilia – Non riesce il colpaccio in trasferta alle Fiamme che, in occasione della 7^ giornata del “Peroni TOP10”, escono sconfitte per 36 a 18 dal “Mirabello” di Reggio Emilia.

Un match iniziato nel migliore dei modi per il XV della Polizia di Stato che, durante i primi quaranta minuti di gioco, è riuscito ad avere la meglio sul Valorugby, mantenendo quasi sempre tra le mani il pallino del gioco e riuscendo a controllare nel migliore dei modi la disciplina. Secondo tempo, invece, completamente all’opposto della prima frazione, con i reggiani che sono saliti in cattedra e i cremisi, più indisciplinati, che alla fine hanno dovuto cedere le armi ai padroni di casa, capaci di portare a casa anche 5 punti per la classifica.

«Abbiamo pagato sicuramente l’indisciplina del secondo tempo e, contro squadre come il Valorugby è un lusso che nessuno può permettersi – ha commentato coach Alessandro Castagna – I nostri avversari hanno sicuramente meritato la vittoria, grazie anche ad una maggiore aggressività e fisicità mostrate soprattutto nella seconda frazione; peccato per il punto bonus non conquistato dalla mia squadra, perché per quanto fatto vedere nel primo tempo, lo avrebbe di certo meritato. Nonostante questa sconfitta non ci abbattiamo, anche perché dobbiamo restare concentrati sui nostri obiettivi e sugli impegni importanti che ci attendono, a cominciare da quello di domenica prossima».

Con la sconfitta di Reggio Emilia, le Fiamme non aggiungono nessun punto alla classifica, ma restano comunque in zona playoff, condividendo la quarta piazza a quota 16 con i Campioni d’Italia della Rugby Rovigo, prossimi avversari dei cremisi nella trasferta di domenica 21 novembre.

IL TABELLINO

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – Domenica 14 novembre 2021

PERONI TOP10 –VII giornata

Valorugby Emilia v Fiamme Oro Rugby 36 -18 (12-13)

Marcatori: p.t. 4’ c.p. Menniti-Ippolito (0-3), 11’ c.p. Menniti-Ippolito (0-6), 22’ m. Biondelli tr. Menniti-Ippolito (0-13), 32’ m. Dell’Acqua (5-13), 39’ m. Luus tr. Newton (12-13); s.t. 42’ m. Dominguez tr. Newton (19-13), 51’ m. Du Preez tr. Newton (26-13), 63’ m. Mordacci tr. Newton (33-13), 72’ m. Chiappini (33-18), 75’ c.p. Newton (36-18).

Valorugby Emilia: Antl (cap); Bertaccini, Majstorovic, Schiabel (65’ Paletta), Colombo (22’-29’Randisi); Newton, Dominguez (76’ Esteki); Amenta, Sbrocco (46’ Mordacci), Dell’Acqua; Gerosa (41’ Ortombina), Du Preez (60’ Favaro); Chistolini (46’ Randisi), Luus (52’ Silva), Sanavia (41’ Diaz).

all. Manghi

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; Guardiano, Vaccari (46’ Spinelli), Angelini, Gabbianelli; Menniti-Ippolito (27’ Di Marco), Marinaro (cap) (67’ Piva); Vian (52’ Caffini), Chianucci, D’Onofrio U.; Chiappini, Fragnito (67’ Angelone); Vannozzi (46’ Iacob), Kudin (60’ Taddia), Ioveniti (55’ Romano).

all. Castagna

Arb.: Boraso (Rovigo)

AA1 Boaretto, AA2 Angelucci

Quarto Uomo: Rebuschi

Cartellini: al 18’ giallo a Chistolini (Valorugby Emilia), al 31’ giallo a D’Onofrio U. (Fiamme Oro Rugby).

Calciatori: Newton (Valorugby Emilia) 4/7; Menniti-Ippolito (Fiamme Oro) 3/3, Di Marco (Fiamme Oro) 0/1.

Note: giornata piovosa con circa 4 gradi, spettatori circa 700.

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5 , Fiamme Oro 0

Player of the Match: Matteo Dell’Acqua (Valorugby Emilia)

14 novembre 2021

Cristiano Morabito – Responsabile comunicazione Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania