Calcio> La Rustica RRdP, Colasanti: “La vittoria col Cantalice ci darà la spinta”

Roma – Ritorno alla vittoria. Il La Rustica RRdP è finalmente tornato al successo: la squadra del presidente Tonino D’Auria ha sconfitto a domicilio il Cantalice per 2-0 nel match andato in scena domenica scorsa. “Una bella vittoria che ci darà indubbiamente la spinta per guardare avanti con maggiore ottimismo – dice Matteo Colasanti, centrocampista centrale classe 2003 – Non era un bel momento per noi a livello di risultati, venivamo da una serie di buone prestazioni con cui però avevamo racimolato pochi punti. Un gol nel primo tempo di Sebastianelli e uno nel secondo di Piccirilli, ovvero i nostri due attaccanti, ci hanno consegnato tre punti meritati. Tolti 10 o 15 minuti del primo tempo in cui gli ospiti hanno spinto di più, siamo sempre stati in controllo e dal momento del gol del vantaggio abbiamo preso sicurezza e gestito bene la sfida”. Alle spalle del La Rustica RRdP hanno vinto pure Casal Barriera e Centro Sportivo Primavera: “Ma noi guardiamo in casa nostra – dice Colasanti – La formula di quest’anno rende tutto più difficile, ma abbiamo i mezzi e le capacità per arrivare molto più in alto. Tolto il Tivoli, le squadre che abbiamo affrontato non mi hanno fatto una grande impressione e raramente siamo stati in balia degli avversari”. Il giovane centrocampista spiega i motivi che lo hanno portato al club capitolino: “Questo è il secondo anno di prima squadra per il sottoscritto visto che l’anno scorso ero in prestito al Centro Sportivo Primavera dal Racing Aprilia. Sono arrivato alla fine preparazione perché volevo rimanere in Eccellenza, una categoria che magari nel tempo è un po’ peggiorata, ma rimane comunque una gran finestra per un ragazzo della mia età. Il direttore generale Coccimiglio mi ha cercato e da quando sono arrivato qui mi sono trovato subito benissimo con compagni, staff tecnico e dirigenza. Sono stato sempre convocato pur avendo poco spazio all’inizio, poi ho fatto l’esordio da titolare con la Vigor Perconti. Mister Iardino mi ha dato sempre fiducia anche in un periodo in cui ho giocato poco e nelle ultime due gare sono tornato titolare. Sono contento dello spazio che sto avendo”. Nel prossimo turno il La Rustica RRdP farà visita al Riano che è ultimo con appena due punti in cascina: “Dopo la gara con l’Indomita sapevamo di avere fino alla sosta natalizia alcune gare più alla portata. Dovremo fare attenzione ai prossimi avversari perché saranno molto motivati, forse per loro sarà un’ultima spiaggia. Non sarà facile, ma ora abbiamo una spinta forte determinata dalla vittoria col Cantalice”.


Area comunicazione

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania