Pallanuoto> La Lazio vince la Supercoppa Italiana!

La Lazio Nuoto Paralimpico conquista la Supercoppa Italiana battendo 13-11 la Rari Nantes Florentia alla piscina Olimpica di Palermo. Il biancoceleste Lorenzo Alibrandi riceve il premio di Miglior Giocatore della Stagione 2021.

Un successo storico, incredibile che arriva dopo il titolo di campioni d’Italia. I ragazzi di mister Silvestri fanno il bis e tengono alti i colori e l’onore della S.S. Lazio conquistando questo importante trofeo che va ad arricchire ulteriormente la bacheca biancoceleste. Inoltre Lorenzo Alibrandi è stato premiato Miglior Giocatore della Stagione 2021. La partita è andata in scena alla piscina Olimpica di Palermo e si è decisa nell’ultimo quarto, visto che il terzo tempo si era concluso sul parziale di dieci pari. L’incontro è terminato con il punteggio di 13-11 ottenuto contro una grande Florentia a cui vanno i complimenti del Sodalizio.

Ecco i nomi dei campioni che torneranno trionfanti a Roma:

1 Daniele Ruffelli Vice Capitano
2 Giacomo Boccia
3 Claudio Faretra
4 Roberto Pasquini Capitano
5 Alessandro Paulon
6 Christian Fares
7 Angelo Fonte
8 Lorenzo Alibrandi
9 Danilo Ambrosini
12 Pierangelo Vignati
13 Roberto Loreni

Tecnico Piano vasca: Giordano Silvestri

Le dichiarazioni post partita

Giordano Silvestri: “Sono commosso per i miei ragazzi. Quando riescono le cose è sempre un piacere. Partita secca ed equilibrata, non ci siamo mai scomposti e tutto quello che ci siamo promessi ieri è stato realizzato. È andata bene così. Negli sport paralimpici un traguardo di questo genere è più sentito perché è più difficile riuscire a formare dei gruppi che possano crescere insieme nel tempo, nonostante l’Italia sia al vertice nel settore paralimpico. Noi ancora non siamo una squadra formata su tutta Roma, anche perché abbiamo poche unità e gli allenamenti li svolgevamo con un massimo di quattro-cinque persone. Conoscendo i ragazzi, avendoli vicini sempre e non vedendoli solo in acqua, c’è da dire che fanno battaglie giornaliere per potersi allenare e essere degli atleti, contro ogni tipo di restrizione, come la pandemia che ha notevolmente destabilizzato lo sport in generale. Oggi però ci godiamo il successo e andiamo avanti”.

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania