Rugby> Frascati Union 1949, presentato il progetto “Stella Polare”

il 16 gennaio il primo evento

Frascati (Rm) – E’ stato ufficialmente presentato sabato pomeriggio il progetto femminile territoriale denominato “Stella Polare” di cui il Rugby Frascati Union 1949 è capofila. Il nome, legato al mito della Stella Polare che già i Fenici usavano per orientarsi in mare e che i viaggiatori dell’epoca pre-tecnologica avevano come punto di riferimento, vuole essere un richiamo alla comune visione delle società aderenti al progetto. Il lancio, slittato in qualche occasione a causa del Covid, si è tenuto nella cornice del circolo New Country Club di Frascati di Modesto Molinari che fu anche presidente del Rugby Frascati. Il progetto, al quale per il momento hanno aderito cinque club del versante Roma sud e precisamente Pomezia Rugby, Decima Roma Rugby, Tivoli Rugby, Old Ciampino Rugby e appunto Rugby Frascati Union, ha come obiettivo la crescita della partecipazione femminile alla pratica del rugby in ciascun club attraverso un percorso di condivisione di aree strategiche. Vari i tavoli di lavoro attivi che a breve produrranno “sul campo” alcune azioni concrete. Il primo appuntamento sarà il 16 gennaio a Frascati, in occasione della gara interna della prima squadra femminile del Rugby Frascati Union, in cui tutte le bambine e le ragazze delle cinque società scenderanno in campo per eventi collaterali vivendo una giornata a fianco delle loro beniamine. Oltre ai discorsi di rito, che hanno ulteriormente confermato l’entusiasmo di tutti per questa nuova avventura, con l’occasione si è provveduto alla firma del patto che è stata effettuata anche su un pallone ovale, la passione che ha permesso questo forte legame. Insomma, il progetto “Stella Polare” sta per prendere forma e nel 2022 saranno numerosi gli eventi in programma.
Tornando all’attualità, intanto, nello scorso week-end la serie A femminile del Rugby Frascati Union ha disputato un nuovo match di campionato, cedendo per 29-0 sul campo delle campane di Torre del Greco. Anche se è stato ancora rimandato l’appuntamento con la vittoria, la partita è stata molto più intensa di quella dell’andata, segno di una crescita evidente di entrambe le squadre. Nonostante i continui progressi delle frascatane, Torre del Greco ha saputo sfruttare la maggiore esperienza nel massimo campionato. Ora il campionato si ferma fino a gennaio e dunque ci sarà modo di lavorare in allenamento per provare a togliersi nuove soddisfazioni nella seconda parte di stagione.


Area Comunicazione

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania