Pesistica> Assoluti di Specialità: l’edizione dei Giovani!

Ottimo ritorno di Giulia Miserendino. L’applauso della vicepresidente CONI, Giordani

Milano, 24 settembre 2022

Un’altra grande giornata di sport al Crowne Plaza di San Donato Milanese, dove si sono appena concluse le Finali dei Campionati Assoluti di Specialità di Pesistica Olimpica, che hanno decretato i migliori atleti e le migliori atlete nelle due specialità della disciplina, lo strappo e lo slancio. Tanti campioni in pedana e tanti giovani vincenti, che si sono esibiti in record e alzate spettacolari, da Giulia Miserendino a Lucrezia Magistris, ma anche ottimi test e dati utili per il Direttore Tecnico Sebastiano Corbu, che ha preferito preservare alcuni atleti in vista dei prossimi impegni internazionali: da Nino Pizzolato a Giulia Imperio, da Davide Ruiu ad Alessia Durante.

Grandi risultati sportivi ma anche tante autorità conquistate dallo spettacolo della pesistica olimpica: la Vicepresidente del Coni Claudia Giordani, il Sindaco di San Donato Milanese, Francesco Squeri, il Presidente della Federazione Europea di Pesistica Olimpica Antonio Conflitti, senza dimenticare il Presidente FIPE Antonio Urso, Segretario Generale della Federazione Mondiale. Presenze che si vanno ad aggiungere a quelle di ieri: Marco Riva, Presidente del CONI Lombardia e Massimo Zuin, Assessore allo Sport e Salute.

GUARDA TUTTE LE INTERVISTE E LE FOTO DELL’EVENTO SULLA PAGINA UFFICIALE DELLA FIPE SU FACEBOOK

LA CRONACA DELLA SECONDA GIORNATA DI GARE

Tra i nuovi Campioni Italiani Assoluti spicca il grande ritorno di Giulia Miserendino, nuova Campionessa Italiana Assoluta nella categoria fino a 71 kg, sia di strappo che di slancio. Nella prima specialità l’Azzurra firma anche il nuovo Record italiano con 105 kg, mentre nello slancio si ferma a 115 kg. Un risultato comunque prezioso, dal punto di vista tecnico, ma anche emotivo, in vista dei prossimi impegni internazionali. Una grande prova e un grande riscatto anche per Salvatore ‘Totò’ Esposito che, dopo due stagioni complicate, conquista due medaglie d’oro agli Assoluti di Specialità nella categoria fino a 81 kg, con 148 di strappo e 181 di slancio e cinque prove valide. Bene anche Fabio Pizzolato, orgoglioso delle sue due medaglie d’oro da Campione Italiano Assoluto sia di strappo sia di slancio, con 150 e 180 kg; una prova generale per l’Azzurro in vista di palcoscenici internazionali.

Con 85 di strappo e 105 di slancio, Fabiana Scotto di Uccio vince due medaglie nella categoria 76 kg. Nella 81 kg Francesca Ponti si conferma la migliore: per lei 80 kg di strappo e 115 di slancio. Nella stessa categoria menzione speciale per Sara Dal Bò, classe 2009, che con il bronzo conquistato nello slancio con 95 kg è la più giovane pesista salita sul podio degli Assoluti di Pesistica Olimpica. Una determinatissima Alice Mainardi conquista il titolo di Campionessa Italiana Assoluta di Strappo nella categoria 87 kg con 75 kg, al termine di una gara tiratissima, mentre nello slancio si impone Federica D’Annunzio che, con un solo kg di scarto, conquista l’oro di slancio con 91 kg sollevati. Nella categoria 87 kg la nuova Campionessa Italiana è Aurora Pititto che sale sul gradino più alto di strappo con 75 kg tirati su all’ultima prova, mentre nello slancio si inserisce la siciliana Irene Scarpisi, che trova un fantastico oro con 100 kg. Emozionata e felicissima Aurora Facchetti, che conquista il suo primo oro ai Campionati Assoluti, con la migliore prestazione di strappo a 83 kg, nella categoria fino a 64 kg. Nello slancio invece la migliore è Alessia Basinelli, con 98 kg sollevati. Nella 45 kg si impone, e si conferma, Nicole Mannironi, che nonostante l’infortunio, si mette al collo due medaglie d’oro: 55 kg di strappo e 70 di slancio per lei. Con 90 di strappo e 110 di slancio, Lucrezia Magistris è la Campionessa Italiana Assoluta nella categoria fino a 59 kg.

Ottima gara per Marco Bitti, Campione Italiano Assoluto nella categoria fino a 102 kg, sia di strappo (141 kg) sia di slancio (170 kg), con 5 prove valide su 6. Alessandro Vinci si conferma il migliore nella categoria 109 kg, con 135 di strappo e 171 di slancio. È un raggiante Giovanni Massaro quello che incontriamo al termine della gara +109, dove conquista due medaglie d’oro sia di strappo (145) che di slancio (172). Nella categoria fino a 96 kg il nuovo Campione Italiano Assoluto di strappo è Pasquale Primavera con 136 kg sollevati, mentre nello slancio spiccano i 165 kg di Davide Giacalone, già bronzo di strappo.

LE DICHIARAZIONI

Antonio Urso – Presidente FIPE, Segretario Generale IWF

“Ci sono tante novità dal punto di vista tecnico in questi Campionati: mi riferisco al reclutamento fatto negli ultimi anni, un grande lavoro che oggi vediamo in pedana dove i giovani hanno fatto risultati straordinari, con medaglie d’oro e record, il che significa che il settore giovanile è in crescita e che potremo contare su un roseo futuro. Dal 2007 la FIPE sta continuando a crescere in maniera esponenziale, un lavoro che oggi ci consente di raccogliere frutti importanti. Un risultato che devo alla Segreteria e al Consiglio Federale, per il lavoro che si fa giornalmente e quello che si approva in termini prospettici della politica federale.

L’Italia si sta ponendo sempre di più al centro della Pesistica Mondiale e devo dire che ce lo meritiamo: abbiamo gli atleti tra i più forti al mondo, tre medaglie olimpiche, primatisti, siamo una Nazione di riferimento anche dal punto di vista tecnico. Il 3 ottobre prossimo avremo l’esecutivo della Federazione Mondiale a Roma, per la prima volta nella storia: sarà un esecutivo importante perché si prenderanno decisioni strategiche sia per la pesistica internazionale, sia per il Comitato Olimpico Mondiale. Avremo la partecipazione anche del Presidente CONI Giovanni Malagò in qualità di membro CIO. Stiamo anche lavorando con la Federazione Europea per tentare di portare in Italia i Campionati Europei Senior 2024, ultima gara di qualificazione olimpica in vista di Parigi 2024”.

Antonio Conflitti – Presidente EWF

“Sono contento di essere qui e di aver assistito a gare e bei record, ottimi per la pesistica italiana ma anche belle prospettive per i prossimi Campionati Europei che ci saranno a ottobre in Albania. Ci sono diversi atleti della Nazionale Italiana che potranno far bene in questa occasione. Sono qui però anche per valutare questa sede di gara in vista dei Europei Senior 2024, l’ultima gara valida per la qualificazione olimpica per Parigi. Tra due mesi inizia il percorso di qualificazione con i Senior Mondiali: siamo in corsa e dobbiamo fare il meglio per gli atleti, creare le migliori condizioni affinché loro possano dare il massimo in gara e per dar modo al pubblico di seguire questo sport stupendo”

Claudia Giordani – Vicepresidente del Coni

“Un evento come questo dei Campionati Assoluti di Pesistica è un appuntamento a cui è giusto e doveroso essere presenti come riconoscenza alla FIPE e al mondo di questa disciplina, ma non solo; anche per ammirare atleti e atlete, impegnati in queste grandi dimostrazioni di abilità sportive. Conosciamo bene l’impegno del Presidente Urso per la pulizia dello sport mondiale, anche nell’ambito del Consiglio dello sport nazionale è ammirato e seguito per questa sua impresa, e per il suo impegno, fondamentale per lo sport di tutti, non solo la pesistica. È un piacere potervi avere ospiti nel territorio milanese, nella città metropolitana di Milano, città olimpica; lo spirto e i valori sportivi, che qui sono ben rappresentati, sono da stimolo per tutto il movimento locale”.

Marco Riva, Presidente del CONI Lombardia

“È un bellissimo ambiente, tanti atleti e dirigenti, tanti bei valori sportivi. La pesistica olimpica sta crescendo molto, così come la Federazione, eccezionalmente condotta dal Presidente Urso, il cui recente incarico internazionale mi auguro possa portare questo sport sempre in alto perché lo merita. Speriamo di rivederci presto, sempre con il motto olimpico che mi piace ricordare: Più veloce, più in alto, più forte e insieme, una parola che credo sia la chiave del successo per raggiungere l’eccellenza. Quindi costruiamo insieme, insieme alla FIPE, questo futuro”.

Francesco Squeri – Sindaco di San Donato Milanese

“È la prima volta che vedo la pesistica olimpica dal vivo e devo dire che è stata una buona novità – ha detto il Sindaco di San Donato Milanese Francesco Squeri – È coinvolgente e piena di ragazzi giovani, un bell’ambiente. Io sono un ex sportivo, mi piace lo sport, che credo sia importantissimo per i giovani. Ho avuto modo di conoscere i vertici federali e spero che avremo modo di ospitare altri eventi di pesistica qui a San Donato Milanese”

Al fianco della Federazione Italiana Pesistica in occasione delle Finali dei Campionati Assoluti di Specialità, ritroviamo due Official partner che già ci hanno accompagnato agli Assoluti di giugno: Blor, produttore di abbigliamento ed attrezzature sportive, che in occasione di questa due giorni oltre ad offrire il welcome pack per atleti e tecnici, ha presentato la nuova linea di abbigliamento tecnico della Strength Academy, scuola di formazione della FIPE; Compex, azienda leader nel settore degli elettrostimolatori e tutori dedicati alla preparazione e al recupero muscolare di atleti di ogni livello, che ha messo a disposizione 4 premi per best lifters.

Rivedi tutte le gare live sul canale YouTube della FIPE

www.federpesistica.it

Ufficio Stampa FIPE:

Giulia Sampognaro – comunicazione@federpesi.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania