Calcio> Cynthialbalonga, capitan Buono: “Alla lunga i nostri valori verranno fuori”

Genzano (Rm) – La Cynthialbalonga ha perso la sua terza gara interna su quattro disputate. Nell’anticipo di sabato con l’Avezzano, i ragazzi di mister David D’Antoni hanno ceduto per 2-0 al termine di una gara che il capitano Davide Buono analizza così: “Quando si perde, dire che non si è meritato è sempre sbagliato. Abbiamo fatto la miglior partita stagionale a livello di possesso palla – sottolinea il centrocampista classe 1991 ex Sambenedettese e Monterosi – Ma ci è mancato il guizzo per cambiare l’inerzia della partita, magari se fossimo andati in vantaggio sarebbe stata una sfida diversa. Invece, poco dopo la metà del primo tempo, alla prima azione abbiamo subito gol e da quel momento abbiamo provato a reagire, ma in modo troppo confusionario”. Buono non sembra dare troppo peso alle sconfitte interne di questa prima parte di stagione (la prima delle quali in Coppa Italia con la Tivoli): “E’ un fatto piuttosto casuale, non ci sono motivi ambientali né si tratta di un problema del fondo del terreno di gioco che invece è perfetto. Anzi altrove ne troveremo certamente di peggiori”. Da capitano, il centrocampista spende parole importanti per questo gruppo: “Qui ci sono ragazzi positivi con cui si lavora benissimo: proveremo a vincere questo campionato anche se l’inizio di stagione non è stato esaltante, ma è proprio in questi momenti che bisogna rimanere tranquilli ed equilibrati perché in questo girone non c’è una squadra strafavorita e quindi i risultati altalenanti caratterizzeranno un po’ tutti. Sono sicuro che alla lunga i valori di questa squadra verranno fuori, sia dal punto di vista tecnico ma soprattutto da quello umano”. La testa dei castellani è già proiettata al match di domenica prossima a Chieti contro una compagine che domani giocherà il suo turno di campionato: “Potrebbero essere stanchi per l’impegno ravvicinato, ma questo discorso potrebbe anche non pesare. Noi dobbiamo pensare ad andare in Abruzzo con la voglia di fare una buona partita e riprenderci quanto perso sabato. Come noi, anche il Chieti ha cambiato tanto e rappresenta una piazza importante: sarà una sfida tosta come tutte quelle di questo girone”. La chiusura di Buono è sulla sua prima parte di esperienza alla Cynthialbalonga: “Qui ho trovato società che ha voglia pazzesca di fare bene e arrivare in alto, una cosa che mi piace molto perché anche io sono ambizioso e quindi stimolato dai progetti di questo club”.


Area comunicazione

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania