Pallanuoto> Lazio, a Palermo in cerca di conferme e punti pesanti

In cerca di conferme. La Lazio Nuoto riprende il suo campionato dalla Sicilia, dove sabato 26 novembre, ore 16:00, affronta la Waterpolo Palermo. Dopo due vittorie conquistate in casa e la sconfitta di misura a Napoli con l’Acquachiara, le aquile di Claudio Sebastianutti cercano i primi 3 punti in trasferta. Non sarà certo d’accordo la squadra di Paolo Malara, che proprio alla Comunale ha conquistato l’unica gioia di questo inizio stagione.

I biancocelesti sono pronti e determinati a centrare l’obiettivo. Vincere a Palermo significherebbe acquisire maggiore sicurezza e continuare a lavorare in tranquillità. I siciliani – neo promossi grazie a un’acquisizione di titolo – sono però avversari duri da affrontare, soprattutto a casa loro. Serve la miglior Lazio Nuoto possibile e limitare gli errori difensivi che hanno penalizzato Leporale e compagni con l’Acquachiara. La squadra è molto giovane, con ampi margini di miglioramento e il lavoro quotidiano già sta portando i suoi frutti.

Queste le parole dell’allenatore biancoceleste Claudio Sebastianutti: «I punti in palio domani a Palermo sono i primi davvero importanti in chiave classifica. Le vittorie in trasferta a lungo andare saranno le più decisive per ambire alla zona alta di questo girone. Se riusciremo a mantenere un ritmo elevato e saremo ordinati in difesa, l’impresa corsara sarà sicuramente realizzabile».

A disposizione del tecnico Claudio Sebastianutti per la trasferta di Palermo: Piccionetti Federico, Barigelli Calcari Adriano, Dominici Fabrizio, Giacomo Giorgio, Troiani Noah, Marini Luigi, Tresa Diego, Jankovic Marko, Leporale Matteo, Vittorioso Antonio, Costanzo Alberto, Nenni Angelo, Serra Marco Fabio, Emanuel Verde, Sforza Matteo.

Foto di Marika Torcivia.

Andrea Esposito

S.S. Lazio Nuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania