Ciclismo> A Barbara tutti in sella nel ricordo di Americo Severini

tra i partecipanti il campione del mondo under 23 strada 2021 Filippo Baroncini

La seconda edizione del Memorial Americo Severini è alla stretta finale per quel che concerne i preparativi. Per domenica 27 novembre, gli organizzatori dell’Asd Energia Barbara (con la regia di Franco Saturni e Giorgio Boria) e del Gruppo Sportivo Pianello (Maurizio Minucci) sono più che convinti del grande successo che riscuoterà la manifestazione valevole come prova dell’Adriatico Cross Tour e del Master Uisp Ciclocross Marche. Trapela ottimismo nel dietro le quinte dopo aver constatato che sono oltre 230 gli iscritti provenienti non solo dalle Marche ma anche da altre regioni d’Italia (Abruzzo, Umbria, Emilia Romagna e Toscana) per ricordare nel miglior modo il pioniere del ciclocross: Americo Severini, plurimedagliato nel ciclocross negli anni cinquanta e sessanta, tra campionati italiani e mondiali, conosciuto con l’appellativo de “il Barbarino”.

A dare un ulteriore tocco di qualità all’evento la presenza col numero dorsale “1” sulla schiena il professionista Filippo Baroncini della Trek Segafredo. Per il 22enne romagnolo di Massa Lombarda è la prima esperienza in assoluto in una gara di ciclocross, in pieno recupero da una doppia frattura (polso e clavicola destra) patita in Francia alla Bretagne Classic, per cui è stato costretto a chiudere in anticipo la stagione su strada 2022 e non è stato selezionato tra gli azzurrabili per i Mondiali di Wollongong. Già convocato dal cittì Daniele Bennati per disputare in maglia azzurra i Campionati Europei su strada a Monaco di Baviera, a metà agosto prima dell’infortunio, sfiorando a giugno due volte il podio ai Tricolori su strada e a cronometro, Baroncini è salito agli onori delle cronache con la conquista del Mondiale Under 23 a Lovanio in Belgio nel 2021. Anche nelle Marche, durante la sua trafila giovanile, Baroncini ha avuto modo di farsi le ossa vincendo la Sarnano-Recanati nel 2016 tra gli allievi, il Trofeo Città di Montelupone, la Corsa delle Pesche a Montelabbate e il Trofeo Giovani Promesse a Vallefoglia nel 2018 tra gli juniores.

Il percorso allestito nel borgo anconetano è tutto un su e giù continuo attorno al Castello per complessivi 2,5 chilometri, con un dislivello esiguo di circa 40 metri a giro, l’asfalto solo nella zona di partenza e di arrivo, il resto tutto sterrato leggermente appesantito dalle piogge delle ultime ore. Il cuore pulsante di tutta la logistica è posto in contrada Coste presso l’Azienda Vinicola Santa Barbara.

PROGRAMMA 27 NOVEMBRE

Prima partenza alle 10:00 durata 40 minuti: juniores uomini, master junior, master 4-5-6-7-8 uomini, donne master (tutte), donne juniores, under 23 ed élite.

Seconda partenza alle 10:50 durata 60 minuti: èlite-under 23 uomini, élite sport, master 1-2-3.

Terza partenza alle 12:00 durata 30 minuti: allievi uomini , esordienti 2° anno uomini, allieve donne, esordienti 2° anno donne.

Quarta partenza alle 12:40 durata 20 minuti: G6 uomini e donne.

Foto Filippo Baroncini in azione (credit Sprint Cycling)

Comunicato Stampa Adriatico Cross Tour

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania