Incroci di alta classifica nell’ottava giornata di Serie A1 Softball

Ottava, e penultima, giornata del girone d’andata in Serie A1 Softball. Duelli importanti in chiave playoff con Mia Office Blue Girls Pianoro – MKF Bollate e Italposa Forlì – Inox Team Saronno
Sempre più vicini alla metà del campionato, il fine settimana sui diamanti di A1 Softball propone due scontri diretti chiave per le squadre nei primi cinque posti della classifica, quelle attivamente coinvolte nella lotta per la postseason.

Si comincia con la Mia Office Blue Girls Pianoro (8-4) che ospita l’MKF Bollate (11-1), fresca di turno di riposo nell’infrasettimanale del primo maggio. Le lombarde hanno sinora affrontato tutti gli scontri diretti tra le mura amiche, dunque la trasferta a Pianoro contro delle Blue Girls in striscia positiva (cinque vittorie consecutive) può rappresentare un’incognita per la corazzata bollatese che parte in ogni modo con i favori del pronostico. Entrambe le compagini possono contare su tre lanciatrici molto affidabili, capaci quindi di mischiare le carte nel doppio confronto, mentre nei lineup a fianco di grandi veterane si sta assistendo all’esplosione di giovani promesse: Polini e Franzoni in casa Bollate, Di Pancrazio per Pianoro.

Più tardi andrà in scena un altro match chiave nella lotta playoff, quello tra Italposa Forlì (8-4) e Inox Team Saronno (10-2). La doppietta dell’ultimo turno, arrivata con una rimonta in gara 1, ha tolto qualche pressione a Forlì che non otteneva uno sweep da tre turni, e ha ulteriormente consacrato Kelly Barnhill, la quale nelle ultime due uscite ha subito solamente due valide in 13 inning lanciati effettuando 29 strikeout. La lanciatrice statunitense, ex di giornata, affronterà la stella di questo avvio di campionato, l’australiana Kandra Lamb, in una gara 2 che promette scintille. Nella prima gara, se Ilaria Cacciamani è sicuramente un punto fermo di Forlì, in casa Saronno, che non ha disputato l’ultima giornata causa pioggia, il ballottaggio tra Ghillani e Rusconi metterà lo staff tecnico di fronte a delle scelte. Il duello del Buscherini sarà anche l’occasione di vedere faccia a faccia le due migliori fuoricampiste di questo girone d’andata, Noemi Giacometti da una parte e Milagros Lozada dall’altra, entrambe a quota 4.

La quinta contendente alla zona playoff, la Rheavendors Caronno (8-4), è l’unica a non disputare uno scontro diretto, bensì un match contro una squadra con l’obiettivo di salvarsi, il Pubbliservice Old Parma (1-11). Caronno viene dal pareggio nella serie contro Macerata che non ha permesso loro di mantenere un leggero vantaggio su Forlì e Pianoro, ma può approfittare di un turno sulla carta più morbido per mettere la testa avanti. Le parmigiane in nove delle dodici occasioni quest’anno non sono riuscite a segnare più di un punto e anche a livello difensivo le statistiche le pongono all’ultimo posto (.901 di percentuale difensiva). Serve dunque un cambio di rotta immediato alle gialloblù per trovare qualche vittoria che sarebbe vitale, partendo dalle recenti prestazioni di Tyneesha Houkamau in pedana di lancio (2.15 ERA nelle ultime due gare).

Chiude il programma del fine settimana il match domenicale tra Thunders (1-11) e Macerata (4-8). Le venete potranno scendere in campo già conoscendo il risultato di Old Parma, con le quali sono appaiate in fondo alla classifica, ma se offensivamente quest’anno hanno realizzato buone prestazioni (.694 l’OPS di squadra) è stata l’alta media ERA del parco lanciatrici (8.05) a condannarle al record attuale. Macerata con il successo in gara 1 contro Caronno si è assicurata un’altra vittoria importante per non finire risucchiata nella lotta per evitare i playout e a Castelfranco Veneto potrebbe ulteriormente allungare rispetto alla zona calda. Lo straordinario rendimento di Regan Dias nel box di battuta (1.549 OPS) e le ultime prestazioni di Luana Luconi in pedana (2.21 ERA nelle ultime tre partite) hanno dato un importante slancio alla stagione delle marchigiane.

PROGRAMMA

Sabato 4 maggio

Ore 14.00 (+30′ dopo il termine di gara 1) Mia Office Blue Girls Pianoro – MKF Bollate

Ore 16.00 (+30′ dopo il termine di gara 1) Rheavendors Caronno – Pubbliservice Old Parma

Ore 17.00 (+30′ dopo il termine di gara 1) Italposa Forlì – Inox Team Saronno

Domenica 5 maggio

Ore 12.00 (+30′ dopo il termine di gara 1) Thunders – Macerata

Riposa: Bertazzoni Collecchio

CLASSIFICA

MKF Bollate (11 vittorie – 1 sconfitta, .917); Inox Team Saronno (10-2, .833); Rheavendors Caronno, Italposa Forlì, Mia Office Blue Girls Pianoro (8-4, .667); Macerata (4-8, .333); Bertazzoni Collecchio (3-9, .250); Thunders, Pubbliservice Old Parma (1-11, .083)

Foto: Chiara Rusconi in pedana per l’Inox Team Saronno (credit EzR-Nadoc)

Ufficio Stampa