ART Motorsport 2.0 vince la Coppa Scuderie al Rally Valdinievole e Montalbano

Il sodalizio pistoiese conquista la vittoria nel confronto a squadre dell’appuntamento “casalingo”.

Ottimo, l’esordio da pilota di Noemi Artino, vincitrice tra gli Under 25.

Luca Artino conclude in terza piazza, Luca Fagni in sesta, entrambi al volante di Skoda Fabia Rally2 Evo.

LAMPORECCHIO (PT), 2 LUGLIO 2024 – È un weekend che ha regalato soddisfazioni, quello appena archiviato da ART Motorsport 2.0. Il sodalizio presieduto da Giuseppe Artino ha conquistato la vittoria nel confronto scuderie al Rally Valdinievole e Montalbano, appuntamento che ha coinvolto – nel fine settimana – le strade della provincia di Pistoia.

Sette, gli equipaggi portacolori in gara: un impegno corale che ha garantito alla scuderia valdinievolina di elevarsi al vertice della classifica, conquistando con due equipaggi la top-ten.

Terzo assoluto ha concluso Luca Artino. Tornato alle competizioni dopo otto mesi di inattività, il pilota di Lamporecchio si è reso interprete di una prestazione vivace, condivisa per la prima volta in abitacolo con il copilota Marco Ancillotti. Quattro, le prove speciali consecutive vinte dal pilota “di casa” sulla Skoda Fabia Rally2 Evo di MM Motorsport, con il raggiungimento della leadership nel penultimo tratto in programma, con cinque decimi di margine sul primo inseguitore. La prova conclusiva lo ha visto secondo assoluto, risultato conquistato sul campo ma, successivamente, ridimensionato a causa di una penalità di dieci secondi legata ad un ritardo al controllo orario finale. In sesta piazza ha concluso Luca Fagni, tornato al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo, sempre di MM Motorsport, dopo un anno. Al suo fianco, alle note, si è seduto Alessandro Massaro, compartecipe di una performance concreta e rivolta, fin dall’avvio, alle alte sfere della classifica assoluta. Medaglia d’argento per Stefano Leporatti, sulla Renault Clio S1600 messa a disposizione dal team Laserprom 015 e condivisa con Maurizio Maccioni. Il driver ha replicato il risultato conquistato al recente Rally di Reggello, confermando competitività sulla vettura, la tredicesima più veloce della gara. Terzo gradino del podio di classe A7 e vittoria nel confronto femminile per Maila Cammilli, chiamata al primo impegno stagionale su Renault Clio Williams. Buone, le sensazioni espresse dalla driver al volante della vettura francese, con la quale si è classificata ventiquattresima nella classifica generale insieme a Sara Vestrucci.

Esordio sopra le righe per Noemi Artino: la ventunenne pilota di Lamporecchio, al debutto assoluto sul sedile sinistro, ha conquistato la vittoria nel confronto Under 25 al volante della Renault Clio Rally5 del team Laserprom 015, condivisa con Leonardo Matteoni. Un risultato al di sopra delle aspettative per la giovane portacolori di ART Motorsport 2.0, tra le più belle scoperte della gara. Amaro ritiro per Enrico Masi e Sabrina Cintolesi, usciti di strada nell’ultima prova speciale sulla Peugeot 208 Rally4 di Masino Motorsport. Prestazione densa di acuti ma non concretizzata all’arrivo per Maurizio Corsi e Alessandro Morosi, costantemente leader di classe A5 su Peugeot 106.

Prestazione di spessore per il copilota portacolori di ART Motorsport 2.0, Andrea Gabelloni, secondo al Rally Due Valli nel confronto valido per la GR Yaris Rally Cup, al fianco di Thomas Paperini. Un contesto che gli ha garantito la leadership in campionato, dopo due appuntamenti.

Nella foto (free copyright Amicorally): Noemi Artino in azione.