Giro d’Italia Women 2024: a Volta Mantovana che volata pazzesca di Chiara Consonni

Chiara Consonni strabiliante allo sprint: la bergamasca della UAE Team ADQ ha dato scacco matto alle migliori velociste presenti in questa edizione 2024 del Giro d’Italia Women, al termine della seconda tappa da Sirmione Terme a Volta Mantovana di 110 chilometri. È stato un tripudio azzurro non solo con la vittoria di Consonni ma anche con il secondo giorno in maglia rosa da leader della classifica generale per Elisa Longo Borghini (Lidl Trek).

La corsa ha registrato la lunga fuga di Ana Vitória Magalhães (Bepink – Bongioanni) e Alessia Missiaggia (Top Girls Fassa Bortolo), alle loro spalle per qualche chilometro si sono poste all’inseguimento le contrattaccanti Beatrice Rossato e Valeria Curnis (Isolmant Premac Vittoria) con un gap di 4 minuti, dietro il gruppo maglia rosa a 6 minuti.

Con la successiva resa di Missaggia (prima al traguardo volante di Medole), la tenace brasiliana Magalhães si è presentata all’inizio del giro finale di 22 chilometri attorno Volta Mantovana con un residuo vantaggio di 3 minuti oltre ad aggiudicarsi i due gran premi della montagna giornalieri in palio durante il doppio transito in località Cavriana, diventando così la neo maglia azzurra di leader della classifica delle scalatrici. Le squadre delle velociste si sono organizzate in tempo per riassorbire la battistrada e per impostare le consuete dinamiche di preparazione della volata nella quale si è imposta magistralmente Consonni con una performance di pura potenza. Battuta di mezza ruota la campionessa del mondo in carica Lotte Kopecky (SD Worx Protime), al terzo posto Elisa Balsamo (Lidl-Trek) che sta ritrovando il colpo di pedale dei tempi migliori dopo il brutto incidente di due mesi fa alla Vuelta a Burgos.

“E’ una vittoria molto importante, sia per la qualità dele atlete che mi sono lasciata alle spalle che per lo sviluppo della tappa. Sapevamo che era un percorso adatto alle fughe, e il gruppo ha lasciato fare, tanto che le atlete in testa hanno guadagnato fino a oltre 6′. La squadra ha fatto un grandissimo lavoro per rientrare sulla battistrada, voglio ringraziare tutte le mie compagne. Ho un grande obiettivo, la prova su pista a Parigi, e questo successo mi motiverà ancora di più” ha detto Consonni, prossima azzurra alle Olimpiadi di Parigi nelle gare su pista, sorella di Simone (professionista della Lidl-Trek) e alla terza vittoria di tappa in carriera al Giro femminile (Padova nel 2022 e Olbia nel 2023).

In attesa del primo arrivo in salita di questo Giro Women 2024 a Toano, sull’Appennino emiliano, Longo Borghini si è goduto il secondo giorno in maglia rosa: “Vestire il simbolo del primato è speciale. Molte atlete sono venute a congratularsi, e in strada ho visto tanti cartelli che mi incitavano. Ad un certo punto ho avuto timore di perderla, perchè la fuga aveva preso tanto vantaggio, ma la situazione è tornata tranquilla nel finale. L’arrivo in salita a Toano sarà importante anche se non credo che farà troppe differenze tra le big”.

ORDINE D’ARRIVO 2°TAPPA SIRMIONE TERME – VOLTA MANTOVANA

1° Chiara Consonni (UAE Team ADQ) 110 km in 2.41’58” media 40,749 km/h

2° Lotte Kopecky (Bel, SD Worx-Protime)

3° Elisa Balsamo (Lidl-Trek)

4° Arlenis Sierra (Cub, Movistar Team)

5° Mylene De Zoite (Ola, Ceratizit WNT)

6° Kim Le Court (Mau, AG Insurance Soudal Team)

7° Silvia Zanardi (Human Powered Health)

8° Letizia Borghesi (EF Education Cannondale)

9° Elisa Longo Borghini (Lidl Trek)

10° Katherine Schweinberger (Aut, Ceratizit WNT Pro Cycling Team)

12° Giada Borghesi (Human Powered Health)

13° Elisa De Vallier (Top Girls Fassa Bortolo)

17° Monica Colonel Trinca (Bepink Bongianni)

18° Juliette Labous (Fra, Team Dsm-Firmenich PostNL)

21° Alice Maria Arzuffi (Ceratizit WNT)

29° Gaia Realini (Lidl-Trek)

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA 2°TAPPA

1° Elisa Longo Borghini (Lidl Trek) 3.02’35”

2° Grace Brown (Aus, FDJ Suez) a 1”

3° Brodie Chapman (Aus, Lidl Trek) a 13”

4° Lotte Kopecky (Bel, SD Worx-Protime) a 19”

5° Juliette Labous (Fra, Team Dsm-Firmenich PostNL) a 29”

6° Ruth Edwards (USA, Human Powered Health) a 30”

7° Cédrine Kerbaol (Fra, Ceratizit-WNT) a 38”

8° Loes Adegeest (Ola, FDJ Suez) a 38”

9° Katrine Aalerud (Nor, Uno-X Mobility) a 45”

10° Franziska Koch (Ger, Team Dsm-Firmenich PostNL) a 47”

11° Antonia Niedermaier (Ger, Canyon//SRAM Racing) a 48”

14° Letizia Borghesi (EF Education Cannondale) a 54”

20° Gaia Realini (Lidl-Trek) a 1’08”

LE MAGLIE UFFICIALI DEL GIRO D’ITALIA WOMEN 2024

Maglia Rosa, leader della Classifica Generale, sponsorizzata da Polti – Elisa Longo Borghini (Lidl – Trek).

Maglia Rossa, leader della Classifica a Punti, sponsorizzata da zondacrypto – Chiara Consonni (UAE Team ADQ).

Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Ana Vitória Magalhães (Bra, Bepink – Bongioanni).

Maglia Bianca, leader della Classifica Giovani, sponsorizzata da Autostrade per l’Italia – Antonia Niedermaier (Ger, Canyon//SRAM Racing).

Credit fotografico LaPresse

A cura di Luca Alò