Pesi> L’Italia conquista l’Eu Cup 2017

Pagliaro

Miglior prestazione individuale assoluta per Alessandra Pagliaro

L’Italia conquista la IV edizione della European Union Cup! Il team azzurro si aggiudica l’ambito trofeo giovanile battendo al fotofinish la Polonia, grazie alla maiuscola prestazione di Alessandra Pagliaro, che nell’ultima gara recupera lo svantaggio. La competizione infatti, riservata ai settori giovanili, si svolge non sulla base delle categorie di peso ma per classe d’età prendendo in considerazione il Punteggio Sinclair (peso dell’atleta moltiplicato per i chili sollevati). L’Italia, che grazie alla somma dei risultati dei singoli atleti ha avuto la meglio, ha battuto Austria, Croazia, Malta, Grecia, Polonia, San Marino e Spagna. Bella e avvincente la giornata di gare che si è svolta presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito (CSOE) alla Cecchignola a Roma, con tanti record che hanno visto protagonisti i nostri azzurri.
Gli under 15 maschili sono i primi a scendere in pedana, e il primo a far sventolare il tricolore è Sergio Massidda che oltre a vincere l’oro, ritocca tutti e tre i record italiani di classe della categoria 56 kg. 201 kg il Totale dell’Azzurrino per 309 punti sinclair! Non è da meno la sua “collega” Giulia Miserendino che conquista il primo posto della gara Under 15 femminile. 77 kg di strappo e 90 kg di slancio per la giovane palermitana che chiude con 225 punti sinclair e tre nuovi record italiani di classe della 63 kg (due Under15 e uno, di totale, Under17). Secondo posto per la polacca Marach e bronzo per l’austriaca Steiner.
Nella gara maschile Under17 la spunta il polacco Adamus (145+176) che per due soli punti sinclair precede il nostro Cristiano Ficco che alla fine chiude con 145 di strappo e 171 di slancio (316 kg di totale). Bronzo all’austriaco Erik Griellenberger (110+140). Usciamo dal podio nella gara Under 17 femminile: l’Azzurra Giulia Imperio chiude infatti con 60 kg di strappo, 70 di slancio per un totale di 130 KG e un punteggio sinclair di 202, che vogliono dire quarta posizione. Oro all’austriaca Sarah Fischer (212 kg), Argento alla polacca Rutkowska (168 kg) e Bronzo alla spagnola Garrido (146 kg).
Torniamo a fare medaglia con la gara maschile Juniores: l’Azzurro Fabio Arcara chiude con il bronzo grazie a un totale di 219 KG e un punteggio sinclair di 337. Oro al polacco Wegrzyn, Argento allo spagnolo Sanchis. Ad una gara dalla fine e con 15 punti sinclair da recuperare rispetto alla Polonia, il destino dell’Eu Cup è nelle mani della Junior Alessandra Pagliaro che, dopo aver conquistato il titolo Europeo e il titolo italiano assoluto solo pochi giorni fa, non fallisce l’appuntamento. Con 68 kg di strappo, 86 di slancio, per un totale di 154 kg, la siciliana sfodera la miglior prestazione individuale assoluta, battendo la polacca Paulina Kudlaszyk; l’Italia recupera così nell’ultima gara lo svantaggio sulla Polonia e arriva prima nella classifica per Nazioni. Il podio finale vede sul gradino più alto dunque l’Italia con 1702 punti, davanti alla Polonia con 1684 e all’Austria con 1514.

Per maggiori informazioni
www.federpesistica.it
Ufficio Stampa FIPE:
Giulia Sampognaro – comunicazione@federpesistica.it

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania