Pallanuoto> Roma: Ogni gara una finale, al Foro Italico arriva l’Arechi

La Roma Nuoto sfiderà sabato alle ore 16.30 al Foro Italico la Tgroup Arechi nella gara valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2.

Sarà una sfida complicata per i giallorossi. La squadra di Salerno, allenata da Milic, è un buon gruppo che non sta esprimendo a pieno il proprio potenziale. Si trova al terzultimo posto in classifica, arriva da cinque sconfitte consecutive e al momento costretta a disputare i play out. La distanza dalla salvezza diretta però è a soli tre punti, quindi ancora tutta da giocare. E’ una formazione composta da diversi giovani atleti del proprio vivaio e da giocatori esperti per la categoria, in grado di fare la differenza. Gli uomini più pericolosi, su cui si basa molto del gioco sono: lo straniero Lobov, Pasca, i fratelli Esposito e Massa.

All’andata la Roma Nuoto si impose a Salerno con un netto 9-5, in una gara in cui i giallorossi giocarono una gran bella partita. Africano e compagni si dovranno ripetere, dimostrando ancora una volta la loro superiorità.

Il morale è alto in casa Roma grazie alla bella vittoria di Pescara. C’è grande consapevolezza nei propri mezzi e i ragazzi stanno dimostrando, nonostante sono la squadra più giovane del campionato, una grandissima maturità. Vietate distrazioni, non sono ammessi passi falsi. La fine della regular season si avvicina e la concentrazione deve rimanere sempre alta.

I capitolini potranno sfruttare il fattore Foro Italico e la spinta dei tifosi giallorossi che siamo sicuri riempiranno come di consueto le gradinate della Piscina dei Mosaici.

Mister Roberto Gatto – che non sa ancora se potrà avere la formazione migliore a disposizione, vista le non perfette condizioni di Francesco De Michelis – ci parla di questo e di come affrontare la partita: “Ancora non sappiamo se dovremo fare a meno di Francesco De Michelis. Lo sostituirà eventualmente Mirco Pinci, che sa di avere tutta la mia fiducia, spero giochi una grande partita. I compagni lo dovranno aiutare. La concentrazione per questo dovrà essere alta per tutta la gara, soprattutto in difesa. Sarà in quella fase di gioco che si determinerà la nostra partita. Loro sono una buona squadra, che a mio avviso non merita la posizione che ricopre. Non sta passando un buon momento però ha giocatori in grado di fare la differenza. Su di loro andranno rivolte le nostre attenzioni. Noi stiamo facendo molto bene ma purtroppo ancora non abbiamo fatto nulla. Dobbiamo continuare a vivere partita dopo partita, senza fare calcoli, affrontandole tutte come se fossero delle finali. Questo è quello che ho chiesto ai miei ragazzi”.

Il bomber maltese Steven Camilleri carica i suoi compagni: “Questa partita, come le prossime che verranno, sono fondamentali per noi. Non dobbiamo abbassare la guardia. Dobbiamo consolidare la nostra prima posizione, continuare a crescere e migliorare il nostro gioco in vista dei play off, che vogliamo affrontare da protagonisti. Entreremo in acqua con un solo obiettivo in testa, la vittoria”.

Non mancherà l’appuntamento con il Quinto Tempo: al termine della partita i giallorossi incontreranno tifosi e amici presso la sede principale del Gianfornaio a Ponte Milvio, sperando di festeggiare insieme una bella vittoria.

ROMA NUOTO TGROUP ARECHI 05/05/2018 16.30 ROMA FORO ITALICO

PASCARELLI LUCA Commissario campo

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania