Pallanuoto> Roma: La prima contro l’ultima, massima attenzione a Bari

La Roma Nuoto sfiderà sabato alle ore 15.00 allo Stadio del Nuoto i padroni di casa della Waterpolo Bari nella gara valevole per la nona giornata di ritorno del campionato nazionale di Serie A2.

Sarà una sfida complicata per i giallorossi, in un campo difficile, contro una squadra che sta lottando per non retrocedere. Il Bari è ultima in classifica ma ha tutte le carte in regola per conquistare una salvezza diretta che è solo a cinque punti di distanza. Nelle ultime giornate sono usciti sempre sconfitti ma hanno tenuto testa sia al Salerno che al Civitavecchia e questo la dice lunga sul loro valore. La formazione pugliese allenata da Mister Antonello Risola è una formazione esperta, che sta raccogliendo meno di quanto merita. Il gioco si basa molto sul gruppo storico: su tutti il centrovasca Provenzale, il centroboa Di Pasquale, il difensore Sassanelli e l’attaccante Santamato.

All’andata la Roma Nuoto si impose agevolmente al Foro Italico 12-6, in una gara in cui i capitolini dimostrarono tutta la loro superiorità. Questa sarà tutta un’altra sfida in cui Africano e compagni dovranno farsi trovare pronti e dimostrare ancora una volta la propria forza. Servirà tanto cuore e testa. La concentrazione dovrà essere sempre alta. Si dovrà provare fin da subito ad imporre la propria pallanuoto e mettere la partita sui binari più congeniali. Lavorando con grande sacrificio in difesa, facendo attenzioni ai loro giocatori chiave, che sono quelli più pericolosi. Non sono ammessi passi falsi.

Mister Roberto Gatto che potrà schierare la formazione migliore avendo tutti i ragazzi a disposizione ci parla del match: “Ci aspetta una partita difficile, contro una buona squadra, a caccia di punti importanti per salvarsi. Dovremo farci trovare subito pronti. L’approccio alla gara sarà fondamentale. La concentrazione dovrà essere alta per tutta la durata del match. La fase difensiva come di consueto dovrà avere la nostra massima attenzione. Sarà lì che costruiremo la nostra partita. In settimana, seppur con qualche difficoltà, abbiamo lavorato bene. I ragazzi sono pronti e determinati”.

Il classe 2000 Michele De Robertis: “Il Bari ha necessità di fare punti e ci darà del filo da torcere. Noi non abbiamo nessuna intenzione di interrompere la nostra marcia per mantenere la vetta della classifica. Servirà una grande prestazione. Scenderemo in acqua concentrati, convinti delle nostre potenzialità, uniti, con in mente un solo obbiettivo, vincere”.

WATERPOLO BARI ROMA NUOTO 12/05/2018 15.00 BARI PISCINA COMUNALE COPERTA BA

CATALDI MARCO Arbitro
LUCIANI MAURO Arbitro
DE CUIA DANILO Commissario campo
ZAPPATORE PATRIZIA PAOLA Commissario Speciale

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania