Calcio a 5> Olimpus, tempo di addii

Tre addii illustri in casa Olimpus Roma. La società di Roma nord, terminata la stagione con la semifinale scudetto persa contro il Kick Off, si prepara al prossimo campionato con una serie di novità. Non prima, però, di salutare tre delle sue iconiche campionesse.
Hanno deciso di cambiare aria, infatti, capitan Leticia Martin Cortès, Cely Gayardo e Dayane da Rocha, tutte e tre trasferitesi al Montesilvano. Per le tre giocatrici, tra le artefici dello storico triplete blues, si tratta di un addio fatto non certo a cuor leggero, spinto principalmente dall’esigenza di cercare nuovi stimoli professionali.
Ne sono una prova le parole di Martin Cortès, che da capitano ha voluto ringraziare con affetto la società romana: “Olimpus, è arrivato il momento di salutarci. Tu, che mi hai fatto vivere dei momenti indescrivibili, tu, che mi hai permesso di allenarmi e giocare assieme alla storia del futsal, tu, che mi hai fatto vincere un triplete, tu, che mi hai fatto maturare come persona, tu, che mi hai aiutato a raggiungere “la roja” … Due anni pieni di emozioni che finiscono qui. Grazie, grazie e grazie Daniele D’Orto e Andrea Petricca per la loro serietà, per la loro passione e per il percorso di tre anni insieme, mi emoziono solo a pensarci. Claudio, portafortuna. Grazie Adriano De Bartolo, per te mancano le parole. Grazie Renato Serafini e Andrea Verde per la vostra ambizione (…). Arrivederci ASD Olimpus Roma… è stato un onore”.

Valentina Pochesci

(Foto Giada Giacomini)

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania