Ciclismo> Fernando Gaviria: sprint vincente e maglia gialla nella prima tappa del Tour de France

Debutto vincente e di color giallo per Fernando Gaviria: l’avvio del Tour de France numero 105 ha portato alla ribalta lo sprinter colmbiano che ha preceduto il tre volte campione del mondo Peter Sagan (Slk, Bora Hansgrohe) e Marcel Kittel (Ger, Katusha Alpecin) nel primo vero confronto tra le ruote veloci della Grande Boucle nella tappa partita da Noirmoutier en l’Ile con traguardo finale a Fontenay le Comte per complessivi 201 chilometri.

Pochi chilometri dopo la partenza, i tre corridori francesi Kevin Ledanois (Fortuneo Samsic), Jerome Cousin (Direct Energie) e Yoann Offredo (Wanty Groupe Gobert) sono stati a lungo i protagonisti della prima lunga fuga di giornata in questa edizione 2018 del Tour fino a guadagnare 4 minuti di vantaggio e ad essere ripresi dal gruppo a 10 chilometri dal traguardo.

Finale thrilling per alcuni big del gruppo prima del volatone finale con la caduta del britannico Chris Froome del Team Sky (pagando 51 secondi di ritardo all’arrivo) e una foratura di Nairo Quintana (Col, Movistar) che ha fatto peggio: 1’15”.

È stato molto bravo Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) a rimanere nel primo gruppo degli sprinter riuscendo a superare agevolmente le tante insidie di questa frazione con le strade molto strette, le rotonde e il vento trasversale. Al traguardo sprint regale di Gaviria su Sagan e Kittel, il campione europeo Aleksandr Kristoff (Nor, Uae Team Emirates) si è fermato ai piedi del podio.

“Stavo pensando alla vittoria, ma prendere anche la maglia gialla è stato un sogno che ho trasformato in realtà grazie al bellissimo lavoro di tutti i miei compagni di squadra che mi hanno portato nella migliore posizione per sprintare. Ecco perché questa vittoria non è solo mia ma è di tutta la squadra. È vero che ho fatto incetta di punti importanti per la maglia verde ma per il momento mi godo questo successo che mi motiva ancora di più per le prossime tappe” ha concluso Fernando Gaviria, il quinto corridore nella storia del gruppo Quick Step a conquistare la maglia gialla del Tour nonché il secondo colombiano a vestire di giallo nella Grande Boucle dopo l’ultimo precedente di Victor Hugo Pena nel 2002.

Luca Alò

08/07/2018

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania