Basket C dilettanti : la LUISS attende Frascati

Incassata la prima sconfitta del 2012, arrivata solo dopo un tempo supplementare contro la BPF Cassino (90-82) è tornata ad allenarsi con la giusta determinazione la LUISS Roma che sabato 14 gennaio affronterà tra le mura amiche la Linea Gaggioli Frascati.

Una partita sulla carta dal risultato scontato, con le due squadre che stanno disputando un campionato diametralmente opposto: la formazione universitaria guida la classifica del girone G con 24 punti sinora conquistati sui 32 a disposizione, mentre i frascatani hanno gioito solo in tre occasioni incassando 13 sconfitte, ed occupano la penultima posizione. La storia della stagione dice quindi che i ragazzi di Briscese non dovrebbero avere particolari problemi ad imporsi anche stavolta sulla Linea Gaggioli, dopo averla battuta nella gara valevole per il girone d’andata con un netto +32: 71-39. Frascati, però, è una squadra dai mille volti, capace di prendere batoste importanti con scarti pesanti, così come di giocarsela con squadre di livello sicuramente superiore: infatti la formazione guidata da Maurizio Polidori è reduce dalla sconfitta subita la scorsa settimana per mano della Nuova Pall. Contigliano che si è imposta a Frascati solo per 79-74.
Ma i bianco blu la settimana precedente erano tornati da Viterbo con un pesante -58 sul groppone (41-99) così come avevano chiuso il 2011 con una netta sconfitta casalinga contro una delle dirette concorrenti per la salvezza: 82-57 il punteggio con cui la Lazio Riano era riuscita ad espugnare il Palasport frascatano. Giammò, Manzotti, Sperduto e Gugliotta sono i ragazzi su cui l’allenatore della Linea Gaggioli fa maggior affidamento, con gli ultimi due che nell’ultimo turno sono rimasti fermi per infortunio e che Polidori spera di poter recuperare per la partita contro la capolista, che invece ha tutti i giocatori abili e arruolabili, e che oggi festeggia i 30 anni di Claudio Giambene, veterano dell’AS LUISS.
Uno dei giocatori che in questa prima parte di stagione si è maggiormente distinto è sicuramente Luca Raffaele, che con 16,4 punti e 7,75 rimbalzi di media a partita può essere considerato la punta di diamante della squadra capitolina, e illustra così il momento della squadra bianco blu: “Dopo la sconfitta di Cassino siamo ‘nervosi’ al punto giusto e vogliosi di riscattarci, anche se la partita con Frascati non la dobbiamo prendere sottogamba perché hanno un allenatore esperto come Polidori, un ottimo elemento come Sperduto con cui ho giocato insieme e di cui conosco il valore oltre ai ragazzi più giovani, quindi sarà fondamentale affrontare questa partita al massimo anche in vista dello spareggio per la qualificazione alla Coppa Italia. Sarà un test molto importante che giocheremo tutti in buone condizioni fisiche, è tutto nelle nostre mani e dipende tutto da noi, anche perché il girone di ritorno ci vedrà impegnati fuori casa per i big-match, a partire da quello della prossima settimana a Gaeta, quindi sarà fondamentale giocare tutte le gare al massimo, senza correre il rischio di incappare in trend negativi. In questo periodo – conclude il numero 12 luissino – siamo tutti in una fase di stallo, dobbiamo continuare a dimostrare grandi cose in campionato e ultimare la qualificazione alla Coppa Italia, a cui teniamo tutti.”
Anche Massimiliano Briscese, allenatore della LUISS, commenta l’impegno della sua formazione: “Quella di domani è una partita da prendere con le molle perché Frascati, a dispetto della classifica, ha dimostrato di poter competere contro squadre molto attrezzate, ma noi giochiamo in casa e avremo anche la pressione di dover fare un unico risultato. La partita di Cassino, che abbiamo interpretato nel migliore dei modi contenendo i nostri avversari reduci da un ottimo periodo di forma, mettendo un solco di 10 punti tra noi e loro nell’ultimo quarto che poi non siamo riusciti a gestire per poca lucidità, ci ha amareggiato ma allo stesso tempo ci ha scosso e sono certo che faremo tesoro degli ultimi minuti della gara in terra ciociara. Quindi siamo reduci da una vittoria che è sfumata nel finale, e che forse in altre condizioni saremo sicuramente riusciti a portare a casa, ma adesso la nostra attenzione è completamente focalizzata sulla Linea Gaggioli che domenica ha perso solo di 5 lunghezze contro una signora squadra come Contigliano, a dimostrazione del fatto che è un gruppo che sta lavorando bene e sta crescendo. Da adesso fino alla fine del campionato – termina il coach luissino – ne vedremo di tutti i colori, con partite interne abbordabili sulla carta, e con impegni molto difficili lontano dal nostro campo, quindi servirà sempre la massima determinazione per restare in vetta il più a lungo possibile.”
Il match tra LUISS Roma e Linea Gaggioli Frascati andrà in scena sabato 14 gennaio alle 18 presso il Pala LUISS di via Martino Longhi di Roma, dove ad arbitrare l’incontro sono chiamati i Signori Federico Marinelli e Luca Ferri, entrambi provenienti da Rieti.

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania