Arti Marziali> Impera FC2: grandi campioni delle MMA protagonisti a Roma il 14 dicembre

Va delineandosi il cast di “star” che darà vita all’evento organizzato da Wulin. Festuccia, Ruotolo, Scatizzi, Romano, Di Martino, il brasiliano Tosta, il cubano Campbell e il croato Kotarlic daranno spettacolo nella gabbia del Palazzetto dello Sport

Va delineandosi la card degli atleti che sabato 14 dicembre al Palazzetto dello Sport di Roma saranno protagonisti di Impera FC2, lo straordinario evento sportivo di Mixed Martial Arts che vedrà alcuni grandi campioni darsi battaglia all’interno della “gabbia” di 9 metri.
I maestri Gianfranco Russo e Dario Bacci stanno completando il programma degli incontri che regalerà al pubblico romano uno spettacolo di altissimo livello.
Tra le “star” della serata alcuni dei “figthers” italiani di maggior livello, alcuni dei quali, a breve tenteranno l’avventura all’estero per affermarsi ai massimi livelli internazionali.
Fra questi Andrea Festuccia, romano, cintura marrone di brazilian jiu jitsu, del Team Budo Clan, che esordisce nei combattimenti professionistici contro il cubano Freddy Campbell, già campione di lotta greco-romana e grande combattente nelle mma, sicuramente tra i match più attesi dal pubblico del Palazzetto. I due sono infatti già protagonisti del primo video Docu-Reality che i produttori di Impera FC hanno creato per il pubblico e che verrà presentato alla prossima conferenza stampa.
Grande attesa anche per il napoletano Ciro Ruotolo anch’egli con diverse esperienze tra i professionisti, cintura marrone di brazilian jiu jitsu che darà vita ad una sfida da emozioni forti contro il brasiliano di Londra Luiz Tosta, Istruttore presso la London Shootfighters di Londra, avversario di altissimo livello, un vero prestigiatore nella lotta a terra.
Un atleta emergente, protagonista della recente vittoria controversa per ko contro il fortissimo Fabio Ciolli , è Daniele Scatizzi del team Bad Boys di Ladispoli,che sfiderà in un derby molto sentito l’altro atleta della Capitale Enrico Romano della Aeterna Jiu Jitsu di Paolo Antonini e Otsuka Club di Danilo Capuzi.
Promette spettacolo anche il match che opporrà Alessandro Di Martino, atleta professionista, cintura marrone di brazilian jiu jitsu della Trube Jiu Jitsu del pioniere italiano del bjj, il Maestro Federico Tisi, a Filip Kotarlic, croato, ormai italiano d’adozione, alfiere del team Accademia Kama, appena reduce dalla grande vittoria contro il veterano Alex Celotto, che a fine novembre sarà protagonista nel prestigioso circuito russo M1

Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania