Nuoto> Settecolli 2014: la prima giornata

Prima giornata di gare e subito i campioni in vasca al Settecolli 2014. Nella piscina del Foro Italico la gara più attesa nella giornata inaugurale era quella dei 50 stile, che al femminile vedeva l’esordio in vasca di Federica Pellegrini. Un esordio non semplice, e c’era da aspettarselo, dal momento che Federica tornava ad affrontare un 50 stile, dopo oltre 10 anni. Per lei è arrivato il successo nella finale B con il tempo di 25”47.
La protagonista in questa prima giornata di gare è stata soprattutto Sarah Sjoestroem, la fuoriclasse svedese capace di aggiudicarsi le gare veloci nei 100 farfalla, primato della manifestazione in 56”50 davanti l’azzurra Elena Di Liddo, e nei 50 stile, chiusi in 24”36 davanti al duo olandese Kromowidjodjo – Heemskerk. Nella gara sprint dello stile libero la sfida prevista era tutta azzurra, tra Luca Dotto e Marco Orsi. A spuntarla è stato proprio Orsi, primo in 22”22 davanti a Dotto, che in 22”46 ha battuto allo sprint il greco Meladinis. Sfida azzurra anche negli 800 stile uomini, che vedevano affrontarsi Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti. La vittoria è andata a Paltrinieri (7’52”44) davanti a Detti e all’ungherese Kis. Molta attesa anche per l’ungherese Hosszu, tra le atlete più medagliate ai mondiali dello scorso anno a Barcellona. Per la magiara oro nei 400 stile (4’05”92) davanti alla connazionale Kapas e all’azzurra Aurora Ponselè, gara che al maschile ha visto imporsi il tedesco Paul Biedermann davanti al duo Detti-Paltrinieri. A chiudere la giornata i 1500 stile donne, con la tedesca Kohler che, in 16’29”96 ha regolato Martina Caramignoli e Rachele Bruni.

PAOLO PIZZI

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania