Ciclismo> Presentazione in grande stile per la Granfondo dell’Etruria

Il Castello di Santa Severa ha fatto da cornice al vernissage dell’evento che si svolgerà il 22 marzo

E’ stata presentata nel magnifico scenario del Castello di Santa Severa, messo a disposizione da Lazio Crea,la Granfondo a squadre dell’Etruria Meridionale, che avrà luogo il 22 marzo 2020 a Civitavecchia. La gara sarà inserita all’interno dell’Etruria Bike Festival, tre giorni di promozione del territorio interessato dal passaggio della manifestazione.

A fare gli onori di casa è stato Claudio Terenzi, presidente del comitato organizzatore: “L’idea che abbiamo proposto è quella di una Granfondo per equipaggi, che non esisteva prima di oggi. Pedalare tutti insieme in squadre composte da 4 corridori ci permette di premiare di più l’agonismo condiviso piuttosto che il singolo partecipante. Attraverseremo 15 comuni durante la gara, al fine di far conoscere le bellezze del territorio. Inoltre, da quest’anno il Team Bike Terenzi può vantare una squadra giovanile, che prenderà parte a delle gare molto importanti fino alla categoria Juniores, e per noi questa è un’ulteriore motivazione per organizzare un grande evento il cui ricavato possa essere devoluto all’attività dei nostri ragazzi”.

Pietro Tidei, sindaco di Santa Marinella, ha affermato: “Siamo davvero felici di ospitare una manifestazione così importante che mette al centro la conoscenza di un territorio come l’Etruria, un prodotto che deve essere fatto conoscere al mondo intero. Cerveteri si candiderà come capitale della cultura per il prossimo anno, e noi invitiamo tutti i sindaci a creare un consorzio che possa valorizzare tutte le nostre attività”.

Ha preso poi la parola il sindaco di Civitavecchia Ernesto Tedesco: “La nostra città ospiterà la partenza e l’arrivo della manifestazione, e ne siamo felici perchè il nostro territorio offre delle opportunità molto importanti. Ho voluto rapportarmi con i sindaci degli altri territori al fine di creare sinergia. Ogni anno abbiamo circa 3 milioni di turisti transitano per il Porto di Civitavecchia per imbarcarsi sulle navi da crociera, e questi sono numeri importanti sui quali dobbiamo lavorare, quindi benvenga questa manifestazione per rendere istituzionale la promozione del nostro territorio”.

Presente in sala anche l’onorevole Alessandro Battilocchio. Il deputato ha affermato “C’è volontà di fare squadra e sinergia tra i vari comuni dell’Etruria. Ero presente a Ladispoli lo scorso anno quando abbiamo iniziato un percorso con il Team Bike Terenzi e con le varie autorità locali, e sono felice che sia andato avanti fino a questo punto. Lo spirito di continuare a lavorare insieme c’è sempre e quindi confermo la mia vicinanza a questi territori”.

Marietta Tidei, consigliere della regione Lazio, ha poi preso la parola: “E’ bello vedere presenti così tanti bambini, e soprattutto è bello promuovere il territorio in questa maniera. Sicuramente tutta questa zona sosterrà la candidatura di Cerveteri come capitale della cultura il prossimo anno: Lazio Crea ha saputo rilanciare al meglio il Castello di Santa Severa, facendolo diventare un importante luogo culturale. Dobbiamo saper proporci con una progettazione di qualità”.

Il saluto dalla Federazione è arrivato attraverso Mauro Tanfi, vicepresidente vicario del Comitato Regionale del Lazio FCI: “Porto il saluto di tutta la Federazione Ciclistica Italiana a questa manifestazione. L’obiettivo di questa manifestazione è quello di pedalare insieme verso un obiettivo condiviso, ed è importante perché sposa un lacero che la FCI sta portando avanti da tanti anni, quello di andare tutti insieme verso una partecipazione sempre più massiccia alle gare per promuovere i territori e per essere vicini all’attività giovanile”. Per il Comitato Regionale del Lazio FCI è stato presente anche il tecnico regionale Aldo Delle Cese.

Stefania Di Iorio, fiduciaria del Coni Lazio, ha poi ribadito l’importanza di lavorare in sinergia: “Per me è un orgoglio essere qui perché è il primo momento istituzionale su questo territorio. Oggi si incarna il presente di quello che deve essere un modus operandi: comuni e associazioni in rete per promuovere il territorio non solo a livello culturale ma anche sportivo. La strada è aperta, e quindi ora sarà più semplice percorrerla”.

Dopo il saluto di Matteo Iacomelli, consigliere del comune di Civitavecchia, ha preso la parola Federica Battafarano, assessore del comune di Cerveteri: “Siamo felici che i comuni abbiano capito che fare squadra aiuta a valorizzare il brand dell’Etruria meridionale. Uno degli obiettivi è quello di fare una guida turistica della nostra comunità che possa raccontare anche tutte le emozioni che è possibile vivere nelle nostre realtà territoriali, quindi i cittadini saranno sempre al centro del nostro progetto”.

Il Team Bike Terenzi è affiliato alla S.S. Lazio Ciclismo, e per questo è stato presente il presidente della Polisportiva, l’avvocato Antonio Buccioni: “Questa presentazione arriva nel corso del centoventesimo anno della Società Sportiva Lazio, che ha compiuto questa ricorrenza lo scorso 9 gennaio. E’ importante riproporre un concetto: lo sport del XIX secolo era per pochi eletti, ed era limitato a delle discipline classiche. Con il XX secolo, e grazie a sodalizi come il nostro, lo sport diventa popolare, e le generazioni successive lo faranno arrivare a una componente indispensabile nella vita quotidiana per la salute. Per stare bene bisogna fare sport”.

Molto suggestive anche le parole di Mario Valentini, CT della nazionale italiana paralimpica: “Questa è una gara che aiuta il più debole, ed è una gara che si svolge in una terra di campioni. Qui venivano a fare ritiri invernali molte squadre professionistiche, di conseguenza sono stati molti i campioni che hanno pedalato da queste parti. Di conseguenza, mi auguro che questa manifestazione possa rilanciare al meglio questo territorio”.

Sono stati presenti in sala anche i responsabili della ASC nella figura del presidente regionale Massimo Boiardi insieme a Walter Vieri, componente della Giunta Nazionale ASC. L’associazione si occuperà dell’esibizione degli altri sport che saranno protagonisti il giorno precedente la Granfondo dell’Etruria, nella zona del quartier generale, in una giornata che coinvolgerà i bambini sia nel ciclismo che in altre discipline sportive.

AL FIANCO DEL CICLISMO GIOVANILE – La Granfondo dell’Etruria Meridionale si svolgerà su un tracciato di 120 km e sarà affiancato da un percorso cicloturistico: solo quest’ultimo sarà aperto alla partecipazione individuale, ma non avrà classifica.
La mission principale della gara è quella di sostenere il ciclismo giovanile. In sala è stato presente anche il presidente della S.S. Lazio Ciclismo, Franco Anzidei. Nell’occasione, è stata presentata tutta la squadra giovanile del Team Bike Terenzi, insieme ai direttori sportivi Vladimiro Tarallo, Vanessa Casati, Fausto Montini e Federico Di Luigi. La squadra sarà formazione satellite giovanile della Selle Italia Guerciotti Elite nel ciclocross, ma gareggerà anche su strada e in mountain bike.

CULTURA – La mattinata al Castello di Santa Severa si è poi concluso con un evento nell’evento, la presentazione dei libri “Coppi Ultimo” di Marco Pastonesi e “Giro delle Fiandre, la classica dei tifosi”, scritto da Carlo Gugliotta. L’occasione è nata in quanto Fausto Coppi, narrato nel libro di Pastonesi, ha vestito la maglia della S.S. Lazio Ciclismo, ed è stata un’occasione per ribadire la sua attività nella squadra bianco-celeste. La presentazione del libro sul Giro delle Fiandre è stata un’occasione per portare un esempio di come la regione fiamminga veda nel ciclismo un biglietto da visita importante nella promozione del territorio: il libro contiene la storia di tutti i successi italiani al Fiandre.

HAPPY HOLIDAYS – A tutti i partecipanti alla Granfondo dell’Etruria, oltre al gilet fornito dall’azienda di abbigliamento tecnico per il ciclismo Volata, sarà offerto anche un buono per una settimana di vacanza presso la struttura Happy Holidays a Marilleva 1400, che permette di soggiornare in appartamento per 4 persone una settimana al costo di 4,55 euro al giorno a persona. La struttura Happy Holidays è posizionata a Marilleva 1400, nel comune di Mezzana, in Trentino Alto Adige. Da lì, è possibile ammirare l’imponenza del Passo del Tonale, in una vacanza perfetta sia per chi ama fare sport invernali, come lo sci, sia per chi pratica sport estivi come il ciclismo e il trekking. Il tutto a un prezzo davvero competitivo per tutte le tasche.

Ufficio Stampa Team Bike Terenzi
Carlo Gugliotta

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania