Scherma> 5 biancocelesti in gara nei Campionati del Mondo U17 e U20 a Mosca

Rosatelli-Giroma.it

Tra i diciotto Under 17 e altrettanti Under 20 chiamati a rappresentare l’Italia nei prossimi Campionati del Mondo di Mosca, cinque sono della S.S. Lazio Scherma, gli Under 17 di sciabola e fioretto Sofia Ciaraglia e Damiano Rosatelli (nella foto) e i tre sciabolatori Under 20 Camilla Fondi, Enrico Berrè, tesserato Fiamme Gialle, ma di “Scuola di scherma” di Ariccia, e Stefano Scepi.
I cinque aquilotti biancocelesti, forgiati nella “Sala di scherma” del Palariccia dai Maestri Vincenzo e Giovanni Castrucci e da Guido De Bartolomeo, in un laboratorio schermistico che nei recenti anni ha dato alla scherma italiana numerose medaglie pregiate, sia nei Giochi del Mediterraneo, nei Campionati Europei e Mondiali, che numerosi piazzamenti prestigiosi in prove di Coppa del Mondo, dai suoi oltre venti ragazzi chiamati a vestirsi con i colori dell’Italia.
“Grazie ai nostri programmi evolutivi sociali e tecnici – dice il Presidente Mario Castrucci – la Lazio Scherma è tornata tra i vertici dei valori nazionali, dando nuovo lustro ai colori biancocelesti, onorati da Mario Favia, Vittorio Lucarelli, Roberto Ferrari, indimenticati vincitori di titoli mondiali e Olimpici. In pochissimi anni, con le nostre capacità, abbiamo creato una struttura tecnica ed agonistica di massimo valore e i nostri giovani, Ciaraglia, Fondi, Berrè, Rosatelli e Scepi, chiamati per Mosca a confermare il primato della scherma italiana nel mondo, sono la garanzia di un concreto futuro, sia nel nome dell’Italia, che della Lazio Scherma

www.giroma.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania