Asd Frascati Mini Rugby 2001, la serie B chiude con una sconfitta che non fa male

LA SERIE B – La serie B del Frascati Mini Rugby, con la salvezza in tasca da qualche settimana, ha concluso il suo campionato perdendo 16-6 sul campo di un Segni che era ancora alla ricerca della salvezza. «Le motivazioni maggiori dei nostri avversari hanno fatto la differenza – sottolinea coach Gianni Panattoni -. Noi abbiamo sciupato soprattutto nel primo tempo diverse occasioni limpide per andare in meta, ma siamo stati anche un po’ penalizzati da un campo un po’ viscido che non favoriva il nostro gioco alla mano. Nella ripresa, anche a causa di un paio di infortuni, la squadra è calata anche se l’impegno è stato comunque onorato». L’obiettivo stagionale, comunque, è stato centrato. «Dovevamo salvarci e lo abbiamo fatto. Tra l’altro il nostro gruppo è molto giovane e ha acquisito un importante anno di bagaglio tecnico. L’aspetto principale dove migliorarsi è quello fisico, ma soprattutto bisognerà capire se e quanto questi ragazzi vorranno migliorarsi». Da appassionato di alpinismo, coach Panattoni sfoggia una “chicca”. «Il mio maestro e punto di riferimento che ora non c’è più, Tiziano Cantalamessa, diceva sempre: “Una volta arrivato su una cima non puoi fare altro che scendere. Solo dopo puoi tentare di raggiungere un’altra cima ancora più alta”. Ecco questo gruppo ha le potenzialità di ambire a traguardi ancor più importanti: deve dimostrare di volerlo. Tra l’altro l’ambizione della società, quando i tempi saranno maturi e quando l’ottimo lavoro attuale sul settore giovanile darà i suoi frutti, è proprio quella di raggiungere una categoria superiore, magari potendo contare su una struttura all’altezza come è nei progetti del Frascati Mini Rugby».

LE ALTRE SELEZIONI – Diverse le selezioni del Frascati Mini Rugby impegnate nell’ultimo week-end: l’Under 23 ha perso 5-22 con l’Alcott Napoli, mentre sono scese in campo anche l’Under 16 e la 20 nella Coppa Lazio Seven in un concentramento a Colleferro, l’Under 14 a Pomezia e l’Under 8 e 10 in un concentramento a Riano. «Più che commentare una prestazione – dice il direttore sportivo Bruno Formicola – intendo complimentarmi con tutti i nostri iscritti per la loro crescita mentale e sportiva, elemento essenziale affinché l’intero movimento rugbystico ponga le basi per la creazione del club di alto livello che la città di Frascati merita. Siamo al rush finale di una stagione eccezionale per intensità e per numero di impegni sportivi sostenuti dalla nostra associazione: una U6, due U8, due U10, due U12, due U14, campionato U16 elite, campionato U20 elite, campionato U23, campionato serie C, campionato serie B e ancora nel femminile senior Coppa Italia Seven e Trofeo Interregionale U16 per un totale di circa 450 tra bambini, ragazzi e ragazze che hanno praticato il rugby. Anche nello scorso week end – conclude Formicola – le nostre squadre hanno onorato tutti gli impegni previsti con spirito di sacrificio e dimostrando la passione e l’attaccamento con cui scendono in campo». Domenica prossima dalle ore 9 presso lo Stadio del Rugby di Cocciano va in scena la seconda tappa della Coppa Lazio Seven di Under 16 e Under 20.

Area comunicazione Asd Frascati Mini Rugby
www.minirugbyfrascati.it
www.facebook.com/pages/Frascati-Mini-Rugby-2001

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania