Domenica 2 dicembre a Milano la XLI Assemblea Ordinaria: nasce la nuova FIDAL

Domenica 2 dicembre si svolgerà a Milano la XLI Assemblea nazionale
ordinaria dove si voterà per il rinnovo del Consiglio Federale. Come è
noto i candidati alla presidenza saranno due: Alfio Giomi e Alberto
Morini
Saranno presenti 124 delegati in quota dirigenti, 63 delegati in quota
atleti e 35 delegati in quota tecnici. Tutti votano per eleggere il
Presidente ma con pesi diversi. I delegati in quota tecnici ed atleti
hanno il peso di 1 voto per ogni delegato mentre i delegati in quota
dirigenti hanno un peso di circa 750 voti per dirigente .

Candidature alla carica di PRESIDENTE FEDERALE:
GIOMI Alfio
MORINI Alberto

Candidature alla carica di CONSIGLIERE FEDERALE IN QUOTA DIRIGENTE
ANDREATTA Stefano
ANGELOTTI Franco
BALDO Sergio
BALZANI Annarita
BINDI Marcello
CAMPARI Oscar
D’ELICIO Riccardo

D’AGOSTINO Augusto
DE FEO Francesco
GOZZO Paolo
LEONE Giacomo
MERIGHI Amedeo
NASCIUTI Mauro
PARRINELLO Vincenzo
RICCARDI Fausto

Candidature alla carica di Consigliere Federale in QUOTA ATLETI

AVON Diego
BARCELLA Edgardo
GHIRALDINI Emanuele
MEI Stefano
PERONI Frederic
PIGNATA Francesco
TALOTTI Alessandro
ZANEI Elisa
Candidature alla carica di Consigliere Federale in QUOTA TECNICI
FRINOLLI Roberto
NICOLINI Ida
ZUCCHETTA Osvaldo
Candidature alla carica di PRESIDENTE DEL COLLEGIO DEI REVISORI
CAPPUCCILLI Angelo
FORESTA Donato
GUIDA Angelo Raffaele

Maurizio De Marco e Fabio Martelli nominati Vice Presidenti del CR Lazio

Dopo le elezioni per il rinnovo delle cariche del CR Lazio, svoltesi lo
scorso 10 novembre, si è tenuto il primo Consiglio Regionale del nuovo
quadriennio. Fra le altre decisioni sono state ratificate le seguenti
nomine:
Vice Presidenti:

Maurizio De Marco
Fabio Martelli

Membri del consiglio di presidenza:
Fabrizio Maiolati
Alessandra Palombo
Gianluca Bonanni

Segretario :
Alberto Villa

Fiduciario tecnico;
Emilio De Bonis

Parte l’avventura dell’ Acsi Italia Atletica

Presentata in conferenza stampa la nuova ambiziosa società di atletica che
nasce dalla fusione fra due Club che hanno dedicato da sempre tutte le
loro energie allo sport in rosa, l’Audacia Record Atletica, il più
vincente team dell’Atletica Leggera italiana femminile di ogni tempo (167
titoli italiani individuali e 47 titoli societari) – con l’Acsi Palatino
Campidoglio una delle più importanti realtà dell’Atletica laziale, con
quarant’anni di esperienza e di successi alle spalle. Una fusione pensata
e ragionata, voluta da amici ed appassionati di vecchia data che grazie
all’attenzione ed all’impegno di importanti Sponsor consentirà di mettere
al sicuro un patrimonio sportivo di successi e tradizioni che rischiava di
scomparire. Acsi Italia Atletica manterrà infatti al suo interno il DNA
delle due Società fondanti, il carattere fortemente agonistico e
competitivo dell’una e la capacità di coinvolgere il territorio ed il
mondo dei giovani dell’altra.
La fusione inoltre consentirà di mantenere inalterati i Diritti Sportivi
acquisiti dai due Club come ad esempio il Palmares, il vincolo delle
Atlete, i punteggi Federali e la possibilità di utilizzare in occasione
dei CDS ex tesserate che ora vestono le stellette. Acsi Italia Atletica
nasce quindi con un progetto ambizioso fondato su basi solide. Porterà in
eredità sulla propria maglia lo Scudetto di Squadra Campione d’Italia in
carica sia Assoluto che Under 23 e punterà da subito a confermarsi
nell’eccellenza nazionale in tutte le categorie: dal settore Assoluto
all’Under 23 al settore Allieve.
Il Club Manterrà al suo interno un suo piccolo nucleo sperimentale nel
Settore Propaganda ma vincente e decisivo sarà sempre il collegamento, già
in essere, con ben dieci Club che operano in questo Settore sulle
categorie E/R/C, Società Giovanili interamente coinvolte ed integrate
nell’intero progetto, vero “tesoretto” portato in eredità. Sono l’Atl.
Tiburtina, la Pol. Pop. Roma 6 Villa Gordiani, il G.S. Cerveteri Runners,
la Lyceum Ostia, l’Atletica Sabatina, l’Atl. Uisp Monterotondo, la Runners
Ciampino, l’Atl. Villa Gugliemi, la Let’s Move. va detto che altri hanno
manifestato l’intenzione di aggregarsi.

Martedì 4 dicembre in Campidoglio presentazione della 2^ edizione della We
Run Rome

La prestigiosa sala delle Bandiere in Campidoglio ospiterà martedì 4
dicembre, alle ore 11,30 la conferenza stampa di presentazione della 2^
edizione della We Run Rome. All’incontro prederanno parte il Delegato allo
Sport di Roma Capitale, On.Alessandro Cochi, il Presidente del Cr Lazio
Marco Pietrogiacomi, testimonial del mondo del running, una delegazione
del Running Club Nike partner della manifestazione, e le società sportive
della regione che vorranno intervenire. L’incontro sarà l’occasione per
svelare il percorso della manifestazione che, come è noto, si svolgerà il
prossimo 31 dicembre.

Corse su strada

Domenica 2 dicembre si corre, all’ interno dello Stadio Paolo Rosi, la
seconda edizione della Mezza Maratona a Staffetta. La gara organizzata a
scopi benefici, in quanto i fondi raccolti saranno devoluti
all’Associazione “L’Arcobaleno della Speranza-Onlus” che sostiene il
paziente ematologico e collabora nella ricerca sulla leucemia, è valida
anche come 2° Trofeo dei Circoli Storici di Roma.
La corsa si svolgerà su un percorso suggestivo intorno a quello che è
considerato il tempio dell’atletica romana e si articolerà tra il Lungo
Tevere e i Viali del Villaggio Olimpico.
Quattro i frazionisti, fra i quali obbligatoriamente una donna ed un over
50. Gli staffettisti delle singole frazioni partiranno tutti insieme
all’arrivo del primo concorrente della frazione precedente quindi non si
dovrà attendere l’arrivo del compagno di squadra. Gli organizzatori
metteranno a disposizione dei singoli atleti il servizio “componi
staffetta” che cercherà di formare inediti quartetti di partecipanti.
L’orario di partenza ore 9,30. A corollario della Mezza Maratona a
Staffetta è prevista anche una passeggiata non competitiva di 2 km aperta
a tutti che prenderà il via dopo la partenza del 4° frazionista.

Dalla stretta collaborazione fra l’Università la Sapienza di Roma e la
Fidal Lazio nasce la Sapienza Run, iniziativa volta ad avvicinare al
podismo gli studenti, i docenti ed il personale non docente del primo
ateneo romano. Domenica 2 dicembre, all’interno delle mura universitarie,
si svolgerà una gara non competitiva di 4 chilometri che si corre su un
circuito da ripetersi due volte.
Per i bambini, nati tra il 2004 e il 2007, la gara sarà di 2 chilometri e
sarà l’occasione per gareggiare al fianco dei propri genitori.
La manifestazione rientra nel quadro delle nuove strategie del Cus Roma
per il rilancio dell’atletica leggera all’interno delle attività del
glorioso team che in passato ha regalato all’Italia campioni di
grandissimo spessore e carisma e dato l’opportunità a tantissimi giovani
di avvicinarsi allo sport.
All’interno della Sapienza si sta già promuovendo l’evento in tutte le
facoltà e, in questa prima edizione, si conta di avere ai nastri di
partenza oltre 500 podisti.
“Abbiamo sposato con entusiasmo questa iniziativa-sottolinea il presidente
del CR Lazio Marco Pietrogiacomi- perché siamo convinti che dal mondo
universitario si possano attingere praticanti ed appassionati di atletica
anche fra quei ragazzi che attualmente non fanno sport o si dedicano ad
altre discipline. L’entusiasmo e la voglia di fare dei docenti e del Cus
Roma ci sembra quello giusto per sviluppare, nel tempo, questa iniziativa
che credo possa prendere piede e crescere con il passare del tempo.”

Ufficio Stampa Comitato Regionale Fidal Lazio
Luca Montebelli – 333.6554876

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania