Calcio> Cecchina Casilina, l’ultimo arrivato Ferretti: con l’Artena per cercare punti

«Sappiamo che la Vis Artena è un’ottima squadra, ma proveremo a dare il massimo per muovere la classifica». L’ultimo arrivato in casa Cecchina Casilina, Francesco Ferretti, tenta di spronare la sua squadra, impantanatasi a quota 17 punti nel gruppo B dell’Eccellenza laziale da quattro partite. «Dobbiamo far valere il fattore campo – dice l’ex Crecas – anche se giochiamo a porte chiuse e non viviamo un momento particolarmente semplice». Ferretti si è già inserito nel gruppo allenato da mister Alfredo Conte. «Sono a disposizione dell’allenatore e della squadra – dice -. Il mio ruolo? Io nasco come difensore sinistro, ma nella carriera ho spesso giocato anche da centrale difensivo e da esterno di centrocampo. Domenica scorsa il mister mi ha impiegato in mezzo al campo, ma per me non ci sono problemi: gioco dove serve». Ferretti analizza il momento poco fortunato del Cecchina Casilina. «In questo momento alcuni episodi ci penalizzano eccessivamente – sottolinea il difensore classe 1989 -. Contro il Borgo Podgora, per esempio, abbiamo giocato un’ottima partita e perso per una punizione all’incrocio dei pali. Domenica scorsa, con la Semprevisa, il gol decisivo è nato da un calcio da fermo passato sotto la barriera. E’ chiaro che in questo momento manca un po’ di esperienza alla nostra squadra e un po’ di peso offensivo, ma sappiamo che la società si sta muovendo per rinforzare l’organico». Parlando un po’ di più della sfida persa con la Semprevisa (0-1 con gol decisivo a inizio ripresa e con il Cecchina costretto in dieci uomini per l’espulsione di Chiappelloni a metà secondo tempo) Ferretti si dice convinto che «il pareggio sarebbe stato un risultato più giusto per quello che si è visto in campo. Anche in dieci abbiamo tenuto, provando a pareggiare i conti. Forse la Semprevisa è stata più “cattiva” di noi nella parte iniziale del match, ma nel complesso tutta la squadra ha dato il massimo di quello che poteva fare. Purtroppo non è bastato, domenica prossima speriamo che la musica possa cambiare».

Area comunicazione Casilina calcio

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania