Calcio> Cecchina Casilina, D’Addio: Con l’Artena un successo che ci voleva

Battistelli dopo il gol

Preso Bisogno

E’ stata davvero una domenica speciale quella del Cecchina Casilina. Ieri al De Fonseca è arrivato un pesantissimo successo sulla Vis Artena grazie alla splendida rete di capitan Battistelli nei minuti finali. L’1-0 ha spezzato la serie preoccupante di quattro sconfitte consecutive che avevano inchiodato la squadra di mister Alfredo Conte a quota 17 punti. Una domenica speciale anche perché, a festeggiare la vittoria dei ragazzi del presidente Organtini, c’erano anche gli storici fondatori del Casilina calcio, Benito Donati e Quinto Santoni. «Era fondamentale tornare a fare punti dopo quattro k.o. di seguito – dice il portiere capitolino Mirko D’Addio -, questa vittoria ci regala una bella iniezione di entusiasmo». L’estremo difensore, poi, parla delle possibilità di salvezza diretta del Cecchina Casilina. «Il campionato è ancora lungo e sono ancora tante le squadre coinvolte – rimarca D’Addio -. Sappiamo che sarà decisivo il nostro rendimento casalingo perché è qui al De Fonseca che dobbiamo costruire la nostra salvezza. Purtroppo nell’ultimo periodo abbiamo sbagliato qualche importante scontro diretto tra le mura amiche come quello di domenica scorsa contro la Semprevisa, per questo era troppo importante riuscire a fare risultato con la Vis Artena». La società, inoltre, sta facendo grandi sforzi per conservare la categoria: l’ultimo arrivo si chiama Simone Bisogno, un centrocampista di grande esperienza che ha fatto subito sentire il suo “peso specifico” nella sfida di ieri. E nelle prossime ore potrebbe arrivare un altro annuncio che completerebbe il “mercato di riparazione” della squadra di Conte. «I nuovi innesti ci stanno certamente aiutando a crescere – conferma D’Addio -, hanno portato qualità ed esperienza». Domenica prossima per il Cecchina Casilina c’è la dura trasferta contro il Gaeta. «All’andata incontrammo una squadra costruita per lottare al vertice – ricorda D’Addio -. Nel corso dei mesi i pontini si sono un po’ ridimensionati, ma in terra pontina è sempre battaglia come lo sarà da qui alla fine del campionato. Sappiamo che dovremo fare una gran partita per portar via dei punti».

Area comunicazione Casilina calcio

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania