Pallanuoto> Lazio ko a Siracusa

I biancocelesti perdono 8-5 contro l’Ortigia. Dopo un primo tempo concluso in vantaggio, la Lazio subisce il pressing dei siciliani che realizzano sei gol di fila e chiudono l’incontro nel terzo periodo. Sebastianutti: “Troppi errori hanno compromesso il risultato”
La Lazio Nuoto manca il tris a Siracusa. Privi di capitan Colosimo, i biancocelesti hanno perso 8-5 contro l’Ortigia nella 9^ giornata di A1. Una partita iniziata con il piglio giusto dai ragazzi di Claudio Sebastianutti che hanno concluso in vantaggio 2-1 il primo tempo, dopo aver ribaltato con i gol di Giorgi e Gianni la prima rete di Jelaca. I siciliani però hanno disputato un grande secondo pressando la Lazio: il parziale di 4-0 ha complicato maledettamente la vita alle aquile che non sono più riuscite a terminare le azioni in maniera ragionata e a prendere le redini dell’incontro. Il terzo tempo ha visto ancora l’Ortigia allungare con una doppietta di Lindhout che ha chiuso definitivamente la storia del match (7-2), a nulla è valsa la reazione, comunque tardiva, della Lazio che ha accorciato il risultato grazie al centro di Spione e ad altri due gol di Giorgi (tripletta). In mezzo un’altra rete di Jelaca. Una nota positiva arriva da Vincenzo Correggia, bravo a salvare la porta con alcuni buoni interventi. Grazie a questo risultato l’Ortigia ha scavalcato in classifica una Lazio, che sarà impegnata al Foro sabato prossimo alle 16.30 nell’ultimo impegno dell’anno contro il Circolo Canottieri Napoli.
Il tecnico della Lazio Nuoto, Claudio Sebastianutti: “Abbiamo iniziato bene. La squadra ha avuto un ottimo approccio alla partita, poi abbiamo spento l’interruttore. Loro ci hanno messo in difficoltà con un pressing molto intenso, ci sono stati alcuni errori individuali in difesa e davanti abbiamo commesso diversi errori nei movimenti. In particolare, abbiamo servito poco il nostro centro e di conseguenza abbiamo preparato male le conclusioni. Nella seconda metà della partita abbiamo accusato la stanchezza di giocare all’aperto, siamo calati fisicamente e continuato a commettere tanti errori. Peccato, perché qui a Siracusa si sarebbe potuto fare risultato. Ora continueremo a lavorare in piscina per preparare l’ultima partita dell’anno contro il Circolo Canottieri Napoli. Non sarà facile, ma mi auguro di poter fare un bel regalo di Natale al nostro pubblico. Non sarà la sconfitta di oggi ad abbatterci”.
CC ORTIGIA-SS LAZIO NUOTO 8-5
CC ORTIGIA: Patricelli, Siani 1, Abela, Jelaca 3, Di Luciano, Lindhout 3, Cassia, Giacoppo 1, Rotondo, Vapenski, Casasola, Napolitano, Caruso. All. Piccardo
SS LAZIO NUOTO: Correggia, Tulli, Sebastiani, Spione 1, Gianni 1, Di Rocco, Giorgi 3, Cannella, Leporale, Vitale, Maddaluno, Ferrante, Mariani. All. Sebastiantutti
Arbitri: Brasiliano e Piano
Parziali 1-2, 4-0, 2-1, 1-2
Spettatori: 300. Superiorità numeriche: CC Ortigia 3/10, SS Lazio Nuoto 2/4. Uscito per limite di falli Gianni (SS Lazio Nuoto) nel 4° tempo.

Ufficio Stampa

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania