Hockey Prato> A Catania i campionati Europei Championship III maschili.

Marco Ghighi
Ufficio stampa FIH
Federazione Italiana Hockey

Italia favorita

HOCKEY SU PRATO – Dal 24 al 30 luglio a Catania si disputeranno gli EuroHockey Nations Championship III. Per l’occasione il campo Cardinale Dusmet ha vissuto un brillante ammodernamento che ha portato alla stesura di un manto di hockey di ultima generazione, in erba sintetica. La Nazionale Italiana di Hockey parte come favorita per la vittoria finale.
Si giocano a Catania, da domenica 24 a sabato 30 luglio, gli EuroHockey Championship III, una delle più importanti manifestazioni europee maschili nella pratica dell’Hockey su Prato. In palio ci sono due tagliandi per la promozione al Championship II (denominata anche “Pool B”) la cui ammissione è fondamentale in vista della programmazione per il quadriennio olimpico che porta ai Giochi di Rio de Janeiro del 2016.
Sette le squadre partecipanti; oltre all’Italia ci sono Azerbaijan e Croazia (che insieme agli azzurri compongono il gruppo A del torneo), Svizzera, Portogallo, Gibilterra e Croazia (che compongono il gruppo B). Le prime due squadre di ogni girone si affronteranno in altrettante semifinali (incrociate) e le due finaliste centreranno la promozione al Championship II. L’ultima squadra classificata in questo torneo, invece, retrocederà in Championship IV (Pool D).
L’Italia disputerà la sua prima partita domenica sera, alle 20:30, contro la Croazia, poi tornerà in campo giovedì, per sfidare l’Azerbaijan. Proprio per questo importante appuntamento europeo, il campo “Cardinale Dusmet” di Catania è stato oggetto di un efficace piano di lavori che ha portato, tra l’altro, alla stesura di un nuovissimo manto in erba sintetica. Un ammodernamento, quello del campo Dusmet, reso possibile soprattutto grazie all’intervento della FIH, ma anche grazie alla sensibilità delle istituzioni locali, in particolar modo in virtù di una convenzione con il Comune di Catania guidato dall’avvocato Raffaele Stancanelli, Sindaco della città, cui vanno i ringraziamenti della Federazione Italiana Hockey e del suo Presidente, il catanese Luca Di Mauro: “L’impianto è bellissimo ed è un vanto per Catania, una città che da sempre si è posta come punto di riferimento per lo sport siciliano. Manifestazioni come gli Europei di Hockey e i Mondiali di Scherma di ottobre, confermano la centralità della città nella scena internazionale”.
L’allenatore Roberto Da Gai ha convocato diciotto atleti, capitanati dal giocatore del CUS Padova Jacopo Lunetta; oltre all’esperto centravanti e fuoriclasse Massimo Lanzano (classe 1975), spicca l’italoargentino Agustin Nunez (che gioca nella Complutense) e il cannoniere Ignacio Salas, piuttosto prolifico nelle amichevoli propedeutiche a questo Europeo. Ma a caratterizzare il gruppo è senz’altro la folta pattuglia di giovani e giovanissimi: sono infatti ben nove (metà dell’intero gruppo) i giocatori nati dal 1988 in poi. Il più giovane? Telemaco Marco Rossi, campione d’Italia con l’HC Roma, classe 1992.
Sull’obiettivo dell’Italia in questa competizione, Da Gai ha le idee chiare: “Andiamo a Catania con in testa l’obiettivo di risalire in Pool B, ovvero il Championship II; ci siamo preparati a dovere e giochiamo in casa quindi dobbiamo far bene, anche se tra l’esser favoriti e vincere corre una bella differenza, quella dettata dalla prova del campo”
Questa la rosa dei giocatori:
Daniele Cioli (nato il 24/05/90, club DSD DUSSELDORF), numero di maglia 14; Michele Cirina (nato il 03/06/78, club HC SUELLI) numero di maglia 5; Andrea Corsi (nato il 24/06/91, club TEVERE EUR HOCKEY), numero di maglia 17; Lorenzo Dussi (nato il 16/02/89, club TEVERE EUR HOCKEY) numero di maglia 9; Davide Guida (nato il 18/07/85, club CUS CATANIA) numero di maglia 1; Massimo Lanzano (nato il 07/05/75, club HC BRA) numero di maglia 11; Jacopo Lunetta (nato il 14/03/80, club CUS PADOVA) numero di maglia 2; Daniele Malta (nato il 27/10/83, club HC ROMA) numero di maglia 13; Mattia Melato (nato il 14/06/91, club BUTTERFLY ROMA HCC) numero di maglia 3; Fabrizio Federici Mitrotta (nato il 11/02/86, club HC ROMA) numero di maglia 12; Gabriele Murgia (nato il 08/08/86, club PIùUNICA PAOLO ONOMI) numero di maglia 18; Agustín Nuñez (nato il 01/03/85, club COMPLUTENSE) numero di maglia 7; Mattia Pretti (nato il 02/06/88, club HC ROMA) numero di maglia 16; Telemaco Marco Rossi (nato il 29/11/92, club HC ROMA) numero di maglia 6; Ignacio Salas (nato il 22/02/88, club PIùUNICA PAOLO BONOMI) numero di maglia 15; Nicolas Truksinas (nato il 16/12/87, club TEVERE EUR HOCKEY) numero di maglia 8; Andrea Vargiu (nato il 14/12/89, club HC SUELLI) numero di maglia 4; Martin Zalatel (nato il 15/01/81, club MHC-OSS) numero di maglia 10.
Di seguito il programma delle gare:
Squadre:
Girone A: ITALIA/AZERBAIJAN/CROAZIA
Girone B: SVIZZERA/PORTOGALLO/GIBILTERRA/SLOVACCHIA
Programma delle gare:
Domenica 24 Luglio
16:00 B Svizzera – Gibilterra
18.15 B Portogallo – Slovacchia
20.30 A Italia – Croazia
Lunedì 25 Luglio
17.45 B Gibilterra – Slovacchia
20.00 B Portogallo – Svizzera
Martedì 26 Luglio
20.00 A Croazia-Azerbaijan
Mercoledì 27 Luglio
16.00 B Svizzera – Slovacchia
18.15 B Gibilterra – Portogallo
20.30 A Azerbaijan -Italia
Giovedì 28 Luglio
Riposo
Venerdì 29 Luglio
15.30 C 3A – 3B
18.00 SF1 2A – 1B
20.30 SF2 1A – 2B
Sabato 30 Luglio
15.30 C 3A v 4B
18.00 3/4 Perdente SF1 – Perdente SF2
20.30 Finale Vincente SF1 – Vincente SF2

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania