Calcio a 5 serie A2: per il CFL ultima d’andata a Napoli

A NAPOLI L’ULTIMA DEL GIRONE D’ANDATA. Dopo la sosta (di certo non lavorativa per il sodalizio di lungotevere Flaminio) succeduta all’anticipo di campionato contro l’Orange Passion, la Canottierilazio è pronta per l’ultimo impegno del girone d’andata, la trasferta in programma domani a Napoli, contro la squadra di Carmine Tarantino, valevole per la tredicesima giornata del Girone B della Serie A2. I ragazzi di Marco Ripesi (che da tempo hanno conquistato l’accesso matematico alla Final Eight di coppa Italia) puntano a chiudere l’anno in bellezza e a riscattare le ultime prestazioni lontano dalla Futsal Arena. Il turno infrasettimanale, l’ultimo del girone d’andata, vedrà le squadre scendere in campo alle 16:00.

VOLTI NUOVI. Quella del PalaCercola è una trasferta assai ostica e la CLF ci arriverà con un paio di volti nuovi, quelli dei gemelli paraguaiani (nel giro della nazionale) Gabriel ed Emmanuel Ayala, arrivati due settimane fa dalla Finplanet Fiumicino, con la formula del prestito. I due giocatori hanno approfittato di questi loro (primi) giorni romani per lavorare (sodo) con il gruppo e acquisire velocemente i meccanismi impartiti dal Mister Marco Ripesi: “Di questi ragazzi non posso che dare un giudizio positivo – dice l’allenatore della Canottierilazio Futsal – sono degli ottimi giocatori che porteranno indubbiamente qualità e maggiore esperienza a una rosa, la nostra, già competitiva”. Con i gemelli Ayala in organico “abbiamo due nuovi elementi che ci aiuteranno a centrare l’obiettivo che ci siamo prefissati a inizio stagione”, ovvero la promozione in Serie A, categoria dalla quale provengono i due sudamericani.

PREPARAZIONE SPECIFICA. La squadra si è allenata “bene” in vista dell’impegno di Napoli: “I nuovi si sono inseriti con attenzione e posso dire che siamo pronti per una trasferta difficile come quella del PalaCercola”. Le gare in Campania non sono mai facili, anche in considerazione del grande calore del pubblico locale e nel caso della squadra di Tarantino a parlare sono anche i risultati: quattro vittorie interne su sei gare giocate. La CLF, però, è decisa “a spezzare la serie negativa che in trasferta non ci vede vincere da un po'”, esattamente da tre gare, nelle quali il sodalizio di Lungotevere Flaminio non ha incamerato punti. Dieci, invece, sono i punti in classifica che separano la CLF, seconda, dal Napoli, attualmente ottavo, “ma questo significa poco, perché nessuno ti regala niente in questo sport”, conclude Mister Ripesi

 

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania