Una Stella per Marta, domani il Dream Team in pedana per la 13° Edizione

Domani, sabato 6 ottobre, all’Aranciera di San Sisto di Roma (via di valle delle camene 11 – ingresso gratuito) arriva la grande scherma per ricordare Marta Russo, la studentessa universitaria romana uccisa tragicamente alla Sapienza nel 1997. Alle 18 si svolgerà la 13^ edizione di “Una Stella per Marta”, evento promosso dall’Associazione Marta Russo Onlus con il fattivo contributo di Roma Capitale, della Provincia di Roma e di PlanetWin.
In pedana saliranno decine di medaglie azzurre del fioretto femminile e azzurri di fioretto e sciabola maschile. La sfida vedrà in pedana le protagoniste di Londra 2012, vincitrici di tutte le medaglie possibili nel fioretto femminile: la medaglia d’oro Elisa Di Francisca, l’argento Arianna Errigo, il bronzo Valentina Vezzali e con loro Ilaria Salvatori, che con le tre compagne ha conquistato l’oro a squadre. Nella serata spettacolare, presentata dall’altra campionessa del fioretto, Margherita Granbassi, oltre alla sfida con una giostra all’italiana fra le quattro fiorettiste, ci sarà anche un assalto di fioretto maschile fra l’oro olimpico Valerio Aspromonte e Daniele Garozzo, campione del mondo Cadetti. In più anche la sciabola, con la sfida fra il bronzo olimpico Luigi Samele e l’altro azzurro Luigi Miracco.
Sport e anche spettacolo, con il noto attore Leo Gullotta che leggerà alcuni pensieri e poesie scritti da Marta Russo.
All’evento parteciperanno i genitori di Marta Russo, Aureliana e Donato, fondatori dell’Associazione che da anni si dedica alla sensibilizzazione della la società sul tema della donazione degli organi; l’on. Alessandro Cochi, delegato allo Sport di Roma Capitale, e Patrizia Prestipino, Assessore allo Sport della provincia di Roma.

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania