Pallanuoto> La Roma Vis Nova cade a Napoli

La Canottieri Napoli si impone di misura per 9-8, prima sconfitta stagionale per la squadra di Bruno Cufino che torna in seconda posizione nella classifica del girone Sud. Il Presidente giallorosso Ferraro:”Pagate care sbavature difensive”

ROMA – La Roma Vis Nova Pallanuoto incassa la prima sconfitta stagionale cedendo il passo per 9-8 alla Canottieri Napoli nella sesta giornata del Campionato di Serie A2 Maschile del Girone Sud. Nonostante una gara generosa e per buona parte equilibrata, alla piscina “Scandone” la squadra giallorossa non è riuscita a far fronte alla grande voglia di rivalsa dei padroni di casa, troppo desiderosi di riscattare tra le mura amiche la sconfitta nel derby campano maturata nel quinto turno coi rarinantini del Salerno e bravi a capitalizzare fino all’ ultimo un migliore avvio di gara e ad approfittare di pochi ma decisivi errori della difesa capitolina.
I partenopei partono subito bene, la squadra di Zizza ha il merito di iniziare più aggressiva e organizzata dei leoni chiudendo il primo parziale per 3-1 in proprio favore. I giallorossi prendono meglio le misure nel secondo periodo, iniziando a trovare più geometria in vasca la squadra di Bruno Cufino archivia con un equilibrato 3-3 il quarto successivo, a metà gara le squadre chiudono così sull’aggregate di 6-4 per la Canottieri Napoli. Il match prosegue nel segno di un sostanziale equilibrio anche nel terzo tempo, con le due compagini a confrontarsi a viso aperto che chiudono il terzo parziale ancora con un pari, 2-2 (8-6), e i padroni di casa che tengono così a distanza i capitolini di due reti. L’ ultimo e decisivo tempo vede una bella Roma Vis Nova mettere sotto la squadra di Paolo Zizza, Cufino si gioca la carta del “doppio centro” e i leoni passano per 2-1 ma non è sufficiente per raddrizzare il risultato: finisce 9-8 per la Canottieri Napoli.
Marco Ferraro, Presidente della Roma Vis Nova, è al seguito della squadra:”E’ stata una bella partita, giocata lealmente da entrambe le squadre. Forse oggiAggiungi un appuntamento per oggi potevamo raccogliere qualcosa in più, nel complesso è stata una buona prestazione macchiata però da qualche sbavatura difensiva che alla fine ci è costata cara”.
Con la vittoria di oggi i partenopei effettuano il controsorpasso sulla squadra giallorossa e sul Civitavecchia (sconfitto ad Anzio per 11-8) tornando in testa alla classifica del Girone Sud con 15 punti in condominio con il Nuoto Catania (15-10 sulla Roma 2007), mentre i ragazzi di coach Cufino a braccetto con la stessa Civitavecchia tornano in seconda posizione a quota 13. Il Tabellino:

CAMPIONATO SERIE A2 MASCHILE 2012-2013
Giornata 6 del 23/02/2013 – Girone Sud
CC NAPOLI – ROMA VIS NOVA (3-1, 3-3, 2-2, 1-2)
CC Napoli: Turiello, Buonocore 2, Campopiano, Migliaccio 3, Montesano, Morelli 1, Ronga, Primorac 1, Parisi 2, Velotto, Borrelli, Esposito, Lanzetta. All. Zizza.
Roma Vis Nova: Vespa, Sorrentino, Murro 1, Innocenzi 2, Provenzale, Cusmano, Vitola, Pappacena 1, Romiti 1, Martella, Spiezio 1, Manzo, Faiella 2 (1 rig.). All. Cufino.
Arbitri: Ercoli e Rovida.
Note: Usciti per limite di falli Ronga (C) e Pappacenna (R) nel quarto tempo. Migliaccio (C) ha colpito la traversa su rigore nel secondo tempo, Primorac (C) ha commesso controfallo su rigore nel quarto tempo.
Superiorità numeriche: CC Napoli 5/10 + 2 rigori, Roma Vis Nova 3/6 + un rigore.
Spettatori: 200 circa.

Classifica Girone Sud: CC Napoli 15, Nuoto Catania 15, Roma Vis Nova 13, Civitavecchia 13, Anzio Nuoto 10, Muri Antichi 6*, RN Salerno 6, Acicastello 6*, Basilicata Nuoto 2000 6, Telimar Palermo 6, AS Roma 2007 4, RN Cagliari 3. (* una partita in meno)

Gianluca Meola
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione Roma Vis Nova Pallanuoto

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania