We Run Rome: Kokut e Dibaba vincono demolendo il record della gara

Il vincitore Kimorgor Kokut

Se questa terza edizione doveva essere la prova del nove per la We Run Rome si può affermare con certezza che l’esame è stato superato a pieni voti. Favorita da una splendida giornata di sole, e dall’orario delle 14,30 particolarmente azzeccato per favorire l’afflusso di partecipanti, la gara organizzata dal CR Lazio della Fidal in collaborazione con la Nike, ha visto presentarsi ai nastri di partenza ben 6000 atleti, un numero che supera abbondantemente quello delle edizioni precedenti. I runners sono stati accolti nella coinvolgente atmosfera del Village allestito all’interno dello Stadio Nando Martellini alle Terme di Caracalla dove hanno trovato stand, musica ed intrattenimento, prima del via ed hanno così potuto festeggiare insieme la fine dell’anno.
Allo sparo dello start la fiumana di atleti è scattata da via delle Terme con i primi che hanno dato subito vita ad una corsa dagli alti contenuti agonistici che ha fatto subito intendere che il tempo dei vincitori, sia in campo maschile che in campo femminile, sarebbe stato nettamente al di sotto delle edizioni precedenti.
La gara maschile ha preso subito i colori del Kenia con Kokut e Kiplagat a fare l’andatura e la selezione. Alla fine il 21 enne talento di Nairobi ha staccato il suo connazionale presentandosi da solo sul traguardo finale con il tempo di 28: 17 che migliora nettamente il 28:45 stabilito lo scorso anno da Daniele Meucci. Terzo al traguardo il finanziere Andrea Lalli, vincitore della prima edizione il quale ha chiuso in 29:23 dopo aver tentato di rimanere incollato nel primo tratto al duo di testa.
Fra le donna l’attesa protagonista Tirunesh Dibaba non ha deluso le attese. E’ andata via da sola con un passo che nulla ha concesso alle rivali chiudendo in 32:00 nuovo record della gara femminile che polverizza il 32:31 di Valeria Straneo della prima edizione. L’ultima ad arrendersi la keniana Chepcoick la quale ha mollato soltanto nel finale. Bella prestazione della prima delle italiane, la vice Campionessa del Mondo di maratona Valeria Straneo che ha chiuso terza in 33:14 davanti all’altra azzurra Anna Incerti che ha finito in 33:25 dimostrando di essere già in forma in vista dell’incipiente stagione agonistica dopo essere diventata mamma nella scorsa primavera.
“Sono molto soddisfatto della mia prestazione-ha sottolineato Andrea Lalli appena sceso dal podio della premiazione- venivo da un periodo di 20 giorni di allenamento in Kenia ma un fastidioso infortunio mi ha limitato nella preparazione. Sento comunque che la gamba c’è, sto lavorando per affrontare la Maratona di Roma del prossimo marzo e per essere in forma per quella gara. Venire a correre a Roma è sempre fantastico, la We Run Rome è davvero una gara speciale, la promessa che faccio è quella di esserci anche nella prossima edizione”.
Felice e soddisfatta di se anche Valeria Straneo.
“Per essere in questa fase della stagione sono davvero contenta. Sono felice di essere la prima delle italiane vista la concorrenza che c’era oggiAggiungi un appuntamento per oggi. La Dibaba? Davvero di un altro pianeta. L’ho vista partire con quella splendida falcata e resisterle era davvero impossibile. I miei obiettivi stagionali sono gli Europei di Zurigo credo che prima correrò qualche mezza maratona, Venezia e Lisbona sono nei miei programmi. Roma è bellissima, per me che sono del nord trovare in questa stagione un clima così è il miglior viatico per correre al meglio”.

CLASSIFICA UOMINI:

1 Kimurgor Kokut Kenia 28:17
2 Ciebet Kiplagat Kenia 28:48
3 Andrea Lalli Fiamme Gialle 29:23
4 Giammarco Buttazzo Casone Noceto 29:58
5 Cherkaoui Laalami RCF 30:14

CLASSIFICA DONNE:

1 Tirunesh Dibaba Etiopia 32:00
2 Josephine Chepcoick Kenia 32:26
3 Valeria Straneo Runner Team 99 33:14
4 Anna Incerti Fiamme Azzurre 33:25
5 Hanane Janat LBM Sport 33:37

Ufficio Stampa Fidal Lazio Gianluca Montebelli
333.6554876 mail:gianlucamontebelli@yahoo.it

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania