Una domenica da incorniciare alla Cross Country Cicli Fatato per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini

Giovanni Gatti

La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha mandato agli archivi un fine settimana davvero esaltante alla Cross Country Cicli Fatato a Roma con una nutrita partecipazione dei propri atleti pronti a battagliare in tutte le categorie pur di tenere alto il nome del team santamarinellese presieduto da Stefano Carnesecchi.
Nell’appuntamento capitolino, all’interno del Parco della Pineta Sacchetti, il risultato di spicco è arrivato dall’élite Giovanni Gatti: una gara ad eliminazione quella in cui si è reso protagonista assieme all’under 23 Luca De Nicola (SS Lazio Ciclismo) e all’ altro élite Stefano Capponi (Moser Cycling Team). Quando Capponi ha mollato a due giri dalla fine, è toccato anche a Gatti subire il forcing decisivo di De Nicola che si è aggiudicato la vittoria e il miglior tempo sul giro. A Gatti un secondo posto assoluto e primo della categoria élite che ha messo in evidenza i tanti progressi sotto il piano della condizione atletica, della motivazione e soprattutto le impressioni positive della bici e degli accessori del marchio WR Compositi, dal 1992 specializzati nella realizzazione di componenti in fibra di carbonio sempre e solo Made in Italy, che ha voluto dare fiducia al team santamarinellese a partire da questa stagione agonistica.
“Ho avuto grandissime chance di giocarmela fino alla fine – spiega l’ex tricolore di ciclocross master Giovanni Gatti – ma anche se De Nicola aveva una marcia in più, sono felicissimo del piazzamento conquistato”.
Dopo Giovanni Gatti, anche il resto del team non ha sfigurato sui prati capitolini a cominciare dal secondo posto di Vincenzo Scozzafava tra i master 6 e il dodicesimo nella stessa categoria di Gualtiero Pili; tra i master 5 il quarto di Domenico Garofalo, il sesto di Claudio Albanese e l’undicesimo di Fabio Pisanelli che ricopre la carica di vice presidente del team; il quinto posto ad opera di Massimiliano Chiavacci e di Federico Forti rispettivamente tra i master 3 e i master 1; il decimo di Andrea Ferrante tra gli élite sport.
Quella appena trascorsa è stata una domenica più che positiva per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini e ancor di più se il master 5 Lorenzo Borgi (primo della sua categoria a un giro dalla fine) e il giovanissimo Daniele Galletti non fossero incappati entrambi in guasti meccanici delle proprie biciclette.
“Peccato per gli incidenti meccanici di Borgi e Galletti – ha commentato il presidente Stefano Carnesecchi – ma ad ogni modo la nostra squadra si è confermata molto omogenea e con la voglia di ben figurare. Nella gara élite-under 23 il nostro Gatti ci ha creduto fino alla fine ma questi risultati confermano la solidità di tutti gli atleti e dello staff con la consapevolezza che stiamo procedendo nella giusta direzione”.

www.mtbsantamarinella.it

Luca Alò

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania