Calcio> Frascati, Giovanissimi ’99 verso un’impresa chiamata secondo posto

Ci sono stagioni che iniziano bene e finiscono male, altre che partono in sordina e vengono chiuse in crescendo, altre da dimenticare completamente. Ci sono poi quelle stagioni che restano nella memoria, perché magari alla vigilia si pensava a un campionato da onorare e nulla più, e invece a quattro giornate dalla fine bisogna fare i conti con un secondo posto, con un gioco scintillante e con tanta qualità nel collettivo e nei singoli. Quella qualità necessaria per rifilare, come accaduto due domeniche fa, 4 reti alla capolista San Lorenzo. Non una formazione qualunque ma una che, prima di allora, non solo non aveva mai perso, ma non aveva mia dato segni di impotenza. Ci hanno pensato i Giovanissimi ’99 del Frascati a compiere l’impresa, dimostrando di essere uno dei gruppi più promettenti dell’Asd Frascati e solo il futuro prossimo potrà stabilire se, quello di coach Guidoni, sarà il nucleo su cui costruire gli Allievi Regionali di domani. Le premesse, intanto, sono ottime. “Peccato per qualche punto perso qua e là, dovuto alle assenze e agli episodi –spiega il mister- altrimenti a quest’ora avremmo potuto essere a ridosso del primo posto. Ma nello scontro diretto di due settimane fa siamo stati nettamente superiori e non possiamo che esserne orgogliosi”. A 360 minuti dal triplice fischio del campionato, non resta che consolidare la piazza d’onore. “Un obiettivo alla nostra portata –continua Romolo Guidoni- dobbiamo conservare il vantaggio su Cava dei Selci e Pian Due Torri e abbiamo di fronte solo una trasferta difficile, quella di Cecchina. Chiudere al secondo posto sarebbe un risultato eccellente, era difficile prevedere un cammino simile ma col passare delle settimane ci siamo resi conto di avere un grande potenziale a disposizione”. A bocce ferme, sarà poi la società a fare la mossa successiva, anche se quello dei ’99 è un patrimonio che non può in alcun modo andare disperso. “Su questa squadra si potrebbe mettere in piedi un progetto biennale per puntare a fare un campionato di vertice negli Allievi Regionali –conclude Guidoni-. La base è ottima, basta solo inserire i tasselli mancanti e avere pazienza il primo anno. Ma sono sicuro che potrebbe essere la soluzione vincente”.

Ufficio Stampa Asd Frascati

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania