Basket C dilettanti : derby delle emozioni tra Luiss ed Eurobasket

Dopo la sconfitta in terra pontina contro Gaeta, è pronta a tornare alla vittoria  la LUISS Roma che sabato ospiterà l’Eurobasket Roma nel derby valevole per la quarta giornata del girone di ritorno.

Dopo essersi laureata Campione d’Inverno la formazione luissina  ha perso due partite lontano da casa, e vinto nel match casalingo di due settimane fa contro Frascati. Le sconfitte arrivate a Cassino e Gaeta, entrambe rimediate solo nel finale delle due partite, rispettivamente al supplementare dopo aver gestito per 40’ in terra ciociara e di soli due punti dopo una clamorosa rimonta contro la formazione di Nardone, non hanno fermato la voglia della squadra bianco blu di continuare a restare nelle posizioni più alte della classifica, con il secondo posto ora occupato alle spalle proprio di Gaeta, che però è in svantaggio negli scontri diretti per la differenza punti (+16 in favore della LUISS, nda). Polselli e compagni hanno tutte le intenzioni di tornare a vincere tra le mura amiche e per farlo dovranno battere l’Eurobasket Roma, già sconfitta all’andata con un netto +27: 52-79. La formazione di via dell’Arcadia proprio dopo quella sconfitta ha sostituito l’allenatore Di Fonzo con Luciano Bongiorno che da quando siede sulla panchina romana ha ottenuto 7 vittorie e 7 sconfitte, che hanno proiettato i giovani capitolini a due soli punti dalla griglia play-off. Il punto di riferimento dell’Eurobk è senza dubbio Giulio Casale, classe ’91 ex Virtus Roma, che con 16,3 punti di media a partita è il miglior marcatore della formazione biancoazzurra, seguito da Lucibello, Karantakis e Berardinelli. La squadra del Presidente Picconi, reduce dalla sconfitta casalinga contro Contigliano, è una delle formazioni più giovani dell’intero campionato, ed è anche per questo che la LUISS non dovrà commettere l’errore di sottovalutare gli avversari e cullarsi su quella che è stata la grande prestazione realizzata lo scorso ottobre.

E’ Francesco Borsetti, MVP di quella partita con 18 punti e 7 rimbalzi in 15 minuti d’impiego, a parlare nel pre-gara di questa 18esima giornata: “E’ una partita importante per me anche perché mi troverò di fronte il mio ex-allenatore Bongiorno, che stimo molto sia dal punto di vista umano che cestistico. Sono molto affezionato a Luciano perché insieme abbiamo fatto due esperienze fantastiche che ancora oggi ricordo con piacere, cioè le Finali Nazionali di Salsomaggiore nel 2003 per la categoria Allievi e di Palermo nel 2004 per quella Cadetti, ma aldilà dell’affetto e della stima, mi dispiace comunicargli che noi siamo assolutamente intenzionati a portare a casa i due punti in palio. In settimana abbiamo lavorato davvero duramente, e non è una frase fatta, perché ci siamo allenati con una grandissima concentrazione, consapevoli del fatto che loro fuori casa sono capaci di mettere in difficoltà chiunque. Sono un bel gruppo, molto giovane, tra cui spicca il talento di Giulio Casale, ma anche tutti gli altri possono essere decisivi, e poi adesso hanno a disposizione anche Staffieri e Polo, che possono essere sicuramente dei valori aggiunti, per questo dovremo affrontarli al massimo delle nostre capacità”.
Borsetti, al primo anno in maglia bianco blu, esprime così la soddisfazione di poter giocare con la maglia della sua Università: “Sono davvero contento della scelta che ho fatto quest’estate, sto benissimo in questa squadra, e sempre più determinato a migliorare e vincere con questo allenatore e questo gruppo. Il nostro obiettivo è quello di arrivare il più in alto possibile alla fine della regular season, anche se sappiamo che non sarà facile perché più si va avanti più ci rendiamo conto di quanto equilibrato sia questo campionato, ma noi non molliamo assolutamente niente e siamo determinati a toglierci grandi soddisfazioni. Inoltre – conclude il numero 11 luissino – abbiamo anche l’impegno dello spareggio per qualificarci alla Coppa Italia, a cui tutti teniamo molto, quindi lavoriamo quotidianamente per raggiungere tutti i risultati a nostra disposizione”.
L’impegno di sabato sarà sicuramente molto particolare dal punto di vista emotivo per Massimiliano Briscese che si troverà di fronte la sua ex-squadra. L’allenatore luissino, però, non vuole lasciare troppo spazio ai sentimenti ed è sua ferma intenzione battere ancora una volta la formazione di Bongiorno per restare vicino alla prima posizione: “E’ una partita come tutte le altre, nel senso che nasconde le sue difficoltà, che sono date dalla qualità dei giocatori a disposizione dell’Eurobasket e del lavoro che sta svolgendo il mio collega Bongiorno. Sono reduci da una partita molto dura contro Contigliano, in cui hanno dimostrato nella prima parte di gara di poter reggere l’urto della corazzata, salvo poi soccombere nel secondo tempo alla grande esperienza dei sabini. Hanno dimostrato il loro valore andando a sfiorare vittorie importanti anche lontano da casa, come quella ad Aprilia o in altri campi, a dimostrazione che sono una squadra temibile, che ovviamente conosco bene perché è imbottita di miei ex-giocatori che mi farà piacere affrontare nuovamente, ma ognuno di noi darà il massimo per vincere con la propria squadra”.
Per quanto riguarda il momento della sua formazione, Coach Briscese si esprime così: “Siamo impazienti di giocare questa gara, vedo dei sintomi di grande voglia per riprendere il cammino che ci aveva contraddistinto nella prima parte di stagione. I ragazzi stanno smaltendo giorno dopo giorno la pressione data dalla sessione degli esami, e stiamo gestendo in modo ottimale il tutto, ed io mi sto rendendo conto di quanto possa essere realmente difficile e diverso rispetto alle squadre ‘normali’ poter gestire un impegno universitario così importante e contemporaneamente un grande dispendio di energie fisiche e mentali in un campionato così duro. Ho chiesto ai ragazzi di ambire a voler ottenere il massimo in ambedue gli impegni, e tutti stanno lavorando al massimo in questo senso.”
Il match tra LUISS ed Eurobasket andrà in scena sabato 28 gennaio alle 18 presso il Pala LUISS di via Martino Longhi di Roma, dove ad arbitrare sono chiamati i Signori Antonio Marino di Mercogliano (AV) e Emanuele Desideri di Viterbo.

Danila Di Biase

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania