Rugby> Domenica 9 marzo a ponte Galeria arrivano i Cavalieri

Presutti: “Le prossime tre partite per noi saranno fondamentali per la salvezza. Dovremo vincerne almeno due”
Roma – Terza partita del girone di ritorno del campionato di Eccellenza: dopo la sconfitta di misura patita a Mogliano contro i Campioni d’Italia, le Fiamme tornano tra le mura amiche della caserma “Gelsomini” per affrontare i Cavalieri Prato.
All’andata, al “Chersoni” i Tuttineri, attualmente in zona playoff a quota 36 punti e allenati dal romano Carlo Pratichetti, si imposero sui Cremisi con un perentorio 21 a 3. In casa Fiamme, dopo la dura trasferta di Mogliano, si fanno i conti in infermeria con alcuni giocatori che dovranno rimanere forzatamente a riposo, come il tallonatore Giuseppe Cerqua, il numero 8 Mirko Amenta e il centro Daniele Forcucci.
“Alla luce di quel che sta accadendo in questi giorni e dalle notizie che arrivano in merito al ritorno in Eccellenza della Benetton – ha dichiarato coach Pasquale Presutti – ci troviamo obbligati, una volta di più, a far punti per consolidare la nostra posizione e renderla tranquilla: le prossime tre partite, compresa quella di domenica, saranno per noi fondamentali. L’ideale sarebbe vincerne almeno due”.
Alcune novità nella formazione cremisi: in prima linea, tra i piloni Fabio Cocivera e Giuseppe di Stefano, farà il suo esordio in campionato dal primo minuto Marco Moscarda. Seconda linea affidata a Luca Mammana e Michele Sutto, mentre in terza i due flanker saranno Matteo Zitelli e Andrea Balsemin. A chiudere il pacchetto di mischia, con il numero 8, un’altra novità: Antonio Marazzi. Cabina di regia nelle mani di Carlo Canna e Nicola Benetti, con la coppia di centri composta da Giuseppe Sapuppo e Giovanni Massaro. Marco Di Massimo e Andrea Bacchetti saranno le due ali che, con Guido Barion in posizione di estremo, comporranno il triangolo allargato.
Arbitrerà l’incontro, con inizio alle 15, l’arbitro aquilano Claudio Passacantando, insieme ai giudici di linea Colantonio (L’Aquila) e Masini (Roma), e al quarto uomo Paluzzi (Roma)
La probabile formazione
Barion, Di Massimo, Sapuppo, Massaro, Bacchetti, Canna, Benetti, Marazzi, Balsemin, Zitelli, Sutto, Mammana, Di Stefano, Moscarda, Cocivera.
A disposizione: Naka, Lombardo, Pettinari, Cazzola, Vedrani, Marinaro, Andreucci, De Gaspari

Cristiano Morabito – Responsabile Ufficio stampa Fiamme Oro Rugby

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania