Hockey F> Per l’Acea San Saba Roma sconfitta in casa con l’Amsicora

Difficile ormai l’accesso ai Play off

L’Acea San Saba Roma perde una partita che poteva almeno pareggiare ed abbandona , a meno di un quasi miracolo, le ambizioni di play off per questa stagione . Le rossoblu romane prive oltre che della solita Giulianelli ( per lei campionato ormai finito da tempo ) all’ultimo momento hanno dovuto fare a meno anche di Lilian Kimeu che ha accusato un forte dolore al tallone sinistro , ma nonostante le assenze hanno disputato una buona partita specialmente nel secondo tempo , condita da molti errori di misura e poca personalità ma che sicuramente meritava almeno un punto . L’inizio è stato molto equilibrato con le romane un po’ in sofferenza a centrocampo dove l’Amsicorina ukraina Vynohradova e la giovanissima speranza Federica Carta giganteggiavano. Le romane contenevano e partivano in veloci contropiede condotti soprattutto dall’italo argentina Agustina Mama sulla sinistra . Primo tempo che si concludeva sullo 0 a 0 con poche emozioni se non 3 corti per l’Amsicora ben contrati da Gaudini e dalla difesa rossoblu. Il secondo tempo vede una San Saba più convinta che parte decisamente in attacco . Al 3’ una azione sulla sinistra di Mama viene conclusa dalla giovane italo argentina con un push da sinistra che Roberta Lilliu ( bella prestazione la sua ) devia corto sulla sinistra. Arriva Francesca Zamboni che a porta spalancata si impappina “mangiandosi” il goal del possibile vantaggio . Altra occasione su corto e susseguente respinta della Lilliu e come spesso succede , con le romane in 10 per un giallo alla Zamboni per proteste , l’Amsicora cinicamente punisce le romane con un veloce contropiede e deviazione in area dell’ukraina Derkach per il goal pesante dell’1 a 0. L’Acea San Saba reagisce con forza per provare a trovare il pareggio ma l’Amsicora controlla bene concedendo solo qualche corto ( saranno 4 alla fine) dove Roberta Lilliu para da “ Lilliu “ negando a Lucia Gonzalez ed a Francesca Zamboni la gioia del goal. Finale per 1 a 0 e Amsicora ormai ai play off . Romane ormai fuori, anche se non ancora matematicamente .
Prossima settima Acea San Saba a Cernusco.
Il tabellino dell’incontro :
Acea San Saba Roma –Amsicora Cagliari – 0-1 (0-0)
Acea San Saba Roma: Gaudini, Pedone , Zamboni , Corso , Girotti, Reinosova, Scwettmann , Tufano , Geusa, Mama, Gonzalez . Entrate: Sarnari, Bussoletti, Paolacci , Wiecek, Giuliani. . All: Chionna
Amsicora : Lilliu, De Guio G., De Guio M., Vynohradova, Tronci, Polo , Scenna, Dessi’, Derkach, Iriarte, Carta F. Entrati: Mereu, Spano, Ruiu, All.: Carta R.
Arbitri: Candini di Bologna e Fazzi di Roma .
Marcatori: al 42’ Derkach ( A)
Corti : 5 a 4 per l’Amsicora
Questi i risultati e la classifica dopo la seconda di ritorno :
Questo il programma e la classifica dopo la seconda di ritorno :
30 marzo 2014 – 3^ giornata ritorno
ACEA SAN SABA ROMA vs SG AMSICORA 0-1
CUS PISA vs HCU CATANIA 1-0
HF LORENZONI vs HC FEMM. VILLAFRANCA 1-2
H. CERNUSCO vs POL. FERRINI 0-5
Classifica dopo la 3^ giornata di ritorno : HCU Catania 25, Amsicora Cagliari 20, Cus Pisa 18, Villafranca 16, Lorenzoni Bra 13, ACEA San Saba Roma 11 , Ferrini Cagliari 9, Cernusco 0
Prossimo turno
6 aprile 2014 – 4^ giornata ritorno
15.00 Dusmet HCU CATANIA vs HF LORENZONI
11.30 Maxia POL. FERRINI vs SG AMSICORA
13.30 Loc.Siena HC FEMM. VILLAFRANCA vs CUS PISA
15.00 Comunale H. CERNUSCO vs ACEA SAN SABA ROMA

Nella foto :
una foto del girone di andata tra San Saba e Cernusco

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania