Hockey> Il coach Fabrizio Mattei alla Libertas San Saba.

Squadra iscritta alla A1 e si riparte per una nuova avventura

Estate di novità per la Libertas San Saba di Hockey Femminile che dopo le dimissioni di Pato Mongiano passato ad allenare l’Hockey Club Roma, ha lavorato per dare alla squadra un coach esperto e di livello ma, come tradizione della società rossoblu, proveniente dalle sue fila. Il Presidente Paolo Sarnari dopo una lunga serie di colloqui è riuscito infatti a convincere Fabrizio Mattei, coach della nazionale under 18 e vice della nazionale senior, a ritornare in Italia dopo due stagioni con le inglesi del Canterbury per “ricominciare” da dove tutto era iniziato. “Effettivamente la Libertas San Saba, che a quel tempo era anche maschile, è stata la squadra in cui ho iniziato a giocare poi anche ad allenare” dichiara coach Mattei “Quest’anno avevo già un impegno con un’altra squadra inglese, il Plymouth, ed avevo in un primo momento non accettato la proposta sansabina. Poi una serie di difficoltà burocratiche legate alla Brexit e sanitarie per le quarantene dopo i viaggi mi hanno convinto ad accettare volentieri questo ritorno al passato. Ora bisognerà lavorare sodo per raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati con la dirigenza sansabina. Ho già incontrato staff e squadra e sono impaziente di cominciare il campionato nella mia città dopo tanto girovagare”. La squadra è giovane ed ancora in parte in costruzione dopo il campionato faticoso dello scorso anno. Un campionato che dovrebbe essere a 9 squadre (le iscrizioni scadono l’8 agosto) con la prima che vince lo scudetto e la seconda che la accompagna nelle coppe. Poi la grande novità del nuovo campionato 2022/23 che cambia nome e numero di squadre: solo le prime 6 disputeranno l’ELITE che nei programmi del Presidente Federale Mignardi dovrà dare spinta tecnica e mediatica al nostro hockey femminile. “Questo è il nostro obiettivo “dice il presidente Sarnari “Arrivare nelle prime sei e continuare ad essere una delle squadre simbolo dell’hockey femminile italiano. Dopo un periodo di crisi di numeri stiamo ricostruendo il nostro centro giovanile ed il vivaio della società. Nello stesso tempo tassello dopo tassello stiamo cercando di costruire una squadra competitiva che possa già da questo campionato darci le soddisfazioni che andiamo cercando “.
Si riprenderà a fine agosto per essere pronti al nuovo campionato che dovrebbe iniziare la prima domenica di ottobre.

Nelle foto:
• Fabrizio Mattei coach delle nazionali femminili e del Canterbury

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania