Atletica> Edizione Record per la Roma Appia Run

oltre 3500 partecipanti, atleti provenienti da 22 nazionalita’, quattro le gare tra le bellezze antiche di Roma
Appuntamento domenica 29 aprile ore 9,30 Stadio Terme di Caracalla
Messaggio di Don Luigi Ciotti ai partecipanti

Conto alla rovescia e pronti ai nastri di partenza per correre tra la storia e bellezze di Roma e per la legalità. Numeri da record per la XIV edizione della Roma Appia Run che quest’anno si abbina a Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, nel ricordo di Pio La Torre a trent’anni dall’omicidio del politico siciliano: oltre 3500 partecipanti, atleti provenienti da 22 nazionalità, quattro corse. Appuntamento domenica 29 aprile ore 9,30 Stadio delle Terme di Caracalla. La gara agonistica di 13 Km si svolge sul classico percorso sull’Appia Antica che ripercorre un tratto della Maratona Olimpica del 1960, vinta da Abebe Bikila, l’etiope scalzo scomparso tragicamentenel 1973. Tra le atlete più accreditate per la vittoria finale ci saranno Veronica Inglese, atleta di Barletta tesserata per il C.S. Esercito, vincitrice lo scorso anno, e Hanane Janat, atleta in procinto di correre la Maratona Olimpica per i colori del Marocco, tesserata con la LBM Sport. In campo maschile sarà presente il vincitore delle ultime due edizioni TayebFilali (anche lui a Londra ma con l’Algeria) ed il ruandese Eric Sebahire. Tra gli iscritti anche Cinzia Tosi, mamma del calciatore della Roma, Fabio Borini. Oltre alla gara agonistica, Roma Appia Run vede la gara non competitiva sempre su 13 km e due novità: la marcia della legalità in collaborazione con Libera che vedra’ tra i partecipanti il delegato allo sport del Comune di Roma Alessandro Cochi e l’introduzione del “Fulmine dell’Appia”, prova riservata ai giovani sotto i 18 anni con gare di 30 o 50 metri a seconda dell’età dei partecipanti. Nell’occasione Don Luigi Ciotti, presidente di Libera ha inviato agli organizzatori un messaggio ai partecipanti “ la legalita’ va percorsa, non possiamo stare fermi ad aspettarla, bisogna praticarla, dobiamo andarla a cercare passo dopo passo.Libera invita tutti a correre tra la bellezza e la storia per il recupero della memoria, per una pratica serena dello sport, per il piacere di incontrarsi e stare insieme. E alla fine la corsa non puo’ avere un solo vincitore, ma la vinceremo tutti correndo insieme perche’ contro le mafie e’ il NOI che vince”.
E la legalità corre a braccetto con la solidarietà. Gli organizzatori nelle giornate di sabato e domenica in un apposito stand presso lo Stadio delle Terme di Caracalla effettueranno una raccolta di scarpe da corsa usate che saranno inviate in Africa attraverso la collaborazione con associazioni di volontariato che da anni lavorano nel territorio africano con i ragazzi.
Tra le tante le novità di quest’anno la Roma Appia Run, oltre alla consueta organizzazione dell’ACSI gode del supporto dell’Albatravel, azienda leader nel settore el turismo, Brooks, lo sponsor tecnico in grande ascesa nel settore del running, e Ococo, integratore a base di acqua di Cocco.Il Golden Gala, il più grande meeting italiano, in passato più volte premiato come migliore meeting mondiale ha scelto di essere al fianco della RomaAppia Run e sia sabato che domenica sarà presente allo Stadio delle Terme di Caracalla per promuovere il grande spettacolo delle stelle dell’atletica internazionale. Come tradizione originale il ricordo della manifestazione destinato a tutti i partecipanti, una borsetta a tracolla con lo spazio esterno per portare una piccola bottiglia d’acqua, utile nelle escursioni estive, sia nei classici luoghi di villeggiatura o per le lunghe passeggiate nelle città d’arte. A disposizione dei partecipanti anche delle mappe dell’Appia Antica donate dal Parco dell’Appia Antica. Ci si divertirà anche con il biliardino grazie alla Federazione Italiana Biliardino calcio e calcetto balilla che metterà a disposizione deitavoli su cui poter giocare oltre alla presentazione del nuovo tavolo a tre stecche. Gli atleti possono ritirare il pettorale di gara sabato 28 aprile dalle 10 alle 18 presso lo Stadio delle Terme di Caracalla.

Info 349.5345663

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania