Basket> Virtus Roma, ancora una sconfitta in Eurocup

Foto Fraioli

Dunkerque-Acea Virtus Roma 74-64 (15-17, 35-31, 50-47)

BCM Gravelines Dunkerque: Rousselle 5, Diabate 5, Johnson 15, Akpomedah 11, Camara 20, Lewis 4, Dumortier, Kennedy 6, Duwiquet ne, Howard ne, McGhee ne. All. Monschau
Acea Virtus Roma: Goss 8, Jones 5, Tonolli ne, Righetti ne, Taylor 12, Eziukwu 4, Hosley 16, Baron 5, Moraschini 10, Mbakwe 4. All. Dalmonte
Finisce con una sconfitta la sesta gara di Eurocup dell’ Acea Virtus Roma, che perde 74-64 contro Gravelines al termine di una partita apertissima fino agli ultimi minuti.
Cominciano forte i padroni di casa, che in un paio di minuti raggiungono subito il +5. La Virtus non perde il controllo e risponde con Hosley e Jones, ribaltando la situazione sul +6 in proprio favore. Gravelines accorcia nel finale e chiude il primo quarto 15-17. Moraschini apre subito la seconda frazione con un canestro, ma Gravelines si riporta avanti con un tiro da tre di Kennedy. La Virtus replica ancora con Moraschini e Goss, ma a metà periodo i transalpini allungano sul +6 con altre due triple di Johnson e Holland. Per la Virtus vanno a segno di nuovo Moraschini e Goss, che a pochi secondi dal termine realizza il 35-31 dell’intervallo.
Al ritorno dagli spogliatoi la Virtus accorcia le distanze fino al -1 con i punti di Taylor e ancora Moraschini, ma Gravelines avanza di nuovo con un parziale di 7-0. Baron e Eziukwu limano i distacco fino al 50-47 di fine terzo quarto. Nel finale Roma ritrova il vantaggio con le triple di Taylor e Hosley, ma i francesi a metà dell’ultimo periodo piazzano l’affondo che vale l’incontro con tre triple in fila di Johnson che hanno di fatto segnato il match.
Questo il commento di coach Dalmonte: «Il risultato non rispecchia quel che si è visto in campo: è bugiardo, figlio delle forzature per recuperare degli ultimi due minuti. È stata una partita giocata testa a testa con un buon atteggiamento e la disponibilità di tutti i miei ragazzi. Il ritmo offensivo positivo non e’ stato supportato dalle percentuali al tiro (5/24 da tre). Alla squadra non posso rimproverare nulla. Ora viaggiamo per resettare e ci prepariamo a Cremona».

Ufficio Stampa

Featured Links

Search Archive

Search by Date
Search by Category
Search with Google

Photo Gallery

Log in | Designed by Volleymania