Pallamano> Lazio, doppia beffa

Il Giudice Sportivo dispone la ripetizione della partita Conversano-Lazio, vinta sul campo dalle aquile per 25-24. Ora i pugliesi potranno schierare i nuovi acquisti. Langiano: “E’ una giustizia ingiusta”

ROMA- Si legge nel comunicato ufficiale del 18/12/2013, diramato dall’Ufficio Attività Agonistica, che il Giudice Sportivo Nazionale della F.I.G.H “accoglie il reclamo proposto dalla Società CONVERSANO e, per l’effetto, non omologa il risultato conseguito sul campo, dispone la ripetizione della gara CONVERSANO – LAZIO e ordina la restituzione della tassa versata per la presentazione del reclamo”. Una decisione che lascia sbigottiti e attoniti in casa Lazio. L’allenatore Giuseppe Langiano ha commentato in maniera laconica: “E’ una giustizia ingiusta. Il nostro club per il secondo anno consecutivo si ritrova a ripetere una partita in trasferta per dei cavilli regolamentari interpretabili, presentati sotto forma di reclamo dalla squadra avversaria. L’anno scorso vincemmo a Chieti, la partita si dovette ripetere e perdemmo. In questa stagione è stato il turno del Conversano”. La partita si è disputata lo scorso 30 novembre (era la prima giornata di ritorno del girone C) e si era conclusa sul punteggio di 25-24 per i biancocelesti. La Federazione nelle prossime settimane deciderà la nuova data dell’incontro ed entrambi i club potranno far giocare anche i giocatori tesserati oltre quel giorno. A favorirne sarà il Conversano, che tradizionalmente opera molte acquisizioni durante le feste natalizie: “Siamo molto amareggiati – prosegue l’allenatore delle aquile – saputa la notizia eravamo sul punto di rinunciare al campionato, poi la squadra al termine di una riunione ha deciso di proseguire e di rispondere sul campo ad una decisione assunta dal giudice sportivo che ci trova in disaccordo. Lo facciamo per onorare la filosofia di questo sport, per proseguire un girone che ci avrebbe visto al secondo posto se non ci fosse stato il ricorso. Giochiamo anche per il nostro Andrea Di Marcello, convocato in nazionale per quattro partite valevoli le qualificazioni ai prossimi mondiali del 2015. Questa sì, è una notizia che riempie d’orgoglio e di prestigio la nostra società. Per tutti questi motivi abbiamo scelto di continuare e di mettere davanti a tutto la nostra passione”. Il prossimo impegno della Lazio sarà il 21 dicembre contro l’Albatro a Siracusa.

UFFICIO STAMPA S.S. LAZIO PALLAMANO

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania