Rugby> Fiamme Oro: scelto il XV per il match contro il Locomotivve Tbilisi

Guidi: «Il confronto con i georgiani ci dirà di che pasta siamo fatti. Questo match ritengo sarà importantissimo per il prosieguo della nostra stagione, perché segna l’inizio di una serie di partite fondamentali per arrivare all’obiettivo che ci siamo posti».

Roma – Dopo tre stagioni, il campo della caserma “Stefano Gelsomini” riapre i battenti ad una competizione europea.

Sabato 8 dicembre, alle 15, le Fiamme debutteranno in casa nel Continental Shield, in occasione del terzo turno del torneo, per affrontare i campioni di Georgia del Locomotive Tbilisi.

Sarà un match fondamentale per il prosieguo nella competizione continentale per il XV della Polizia di Stato che, all’esordio, è stato sconfitto dal Calvisano, altro contendente insieme ai georgiani nel gruppo 1. Ma, la partita di domani sarà anche importante per i ragazzi di coach Guidi, reduci dalla sconfitta in campionato patita a san Donà sabato scorso, per ritrovare fiducia in vista dei prossimi impegni che vedranno le Fiamme confrontarsi con tutte le squadre più in forma del TOP12.

I georgiani, dal canto loro, sicuramente verranno a Ponte Galeria per cercare la prima vittoria nello Shield e cancellare la sconfitta casalinga subita dal Calvisano, per rimettersi in corsa, schierando nel XV iniziale due dei tre convocati nella Nazionale dei “Lelos” che lo scorso novembre ha affrontato gli Azzurri nel Cattolica Test Match di Firenze.

«Ci troveremo di fronte una squadra la cui caratteristica principale è la fisicità – ha dichiarato coach Gianluca Guidi – e che vorrà, in ogni modo, portare a casa il match. Per noi sarà una partita molto importante, innanzitutto perché andiamo dopo tanto tempo di nuovo a competere in una coppa europea, ma anche e soprattutto perché il confronto con i georgiani ci dirà di che pasta siamo fatti. Questo match ritengo sarà importantissimo per il prosieguo della nostra stagione, perché segna l’inizio di una serie di partite fondamentali per arrivare all’obiettivo che ci siamo posti».

Questo il XV scelto dallo staff tecnico per il match di sabato: in prima linea, insieme ai piloni Matteo Nocera e Niccolò Zago, partirà dal primo minuto Amar Kudin a tallonatore; in seconda spazio alla coppia formata da Davide Fragnito e Sean McCarthy, mentre in terza ci saranno i due flanker, Filippo Cristiano e Jacopo Bianchi, ed Emiliano Caffini a numero 8; in cabina di regia torna Simone Marinaro a mediano di mischia insieme a James Ambrosini a 10 e, alle ali, torna anche Andrea Bacchetti con Giovanni D’Onofrio; i due centri saranno Giovanni Massaro e Roberto Quartaroli, mentre Michelangelo Biondelli chiuderà la formazione con il numero 15 sulle spalle. In panchina andranno Alain Moriconi, Stefano Iovenitti,Alessandro Vannozzi, Ugo D’Onofrio, Simone Favaro, Simone Parisotto, Filippo Buscema e Alessandro Forcucci.

La partita sarà visibile in diretta streaming su www.therugbychannel.it e andrà in onda in replica, sulla stessa piattaforma, anche lunedì 10 dicembre alle 16,30.

La probabile formazione

Biondelli; D’Onofrio G., Quartaroli, Massaro, Bacchetti; Ambrosini, Marinaro; Caffini, Cristiano (cap.), Bianchi; McCarthy, Fragnito; Nocera, Kudin, Zago

A disposizione: Moriconi, Iovenitti, Vannozzi, D’Onofrio U., Favaro, Parisotto, Buscema, Forcucci

7 dicembre 2018

Cristiano Morabito – Media manager Fiamme Oro Rugby

Print Friendly Print Get a PDF version of this webpage PDF

Collegamenti

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Collegati | Disegnato da Volleymania